(Adnkronos) - Sono 5.696 i nuovi contagi da coronavirus in Italia oggi, mercoledì 28 luglio 2021, secondo i dati - regione per regione - del bollettino della Protezione Civile. Da ieri registrati altri 15 morti, che portano a 128.010 il totale dei decessi dall'inizio dell'emergenza legata al covid-19. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 248.472 tamponi, il tasso di positività è al 2,2%. In aumento le persone ricoverate in ospedale con sintomi che sono 1.685 (+74 rispetto a ieri), mentre sono 183 i ricoverati in terapia intensiva (-6), con 9 ingressi nelle ultime 24 ore.CAMPANIA - Sono 345 i nuovi casi di coronavirus emersi in Campania nella giornata di ieri. Analizzati 8.619 tamponi molecolari e 7.183 tamponi antigenici. Nessun nuovo decesso legato al Covid-19 è riportato nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania. Sono 9 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 188 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.CALABRIA -Sono 145 i nuovi contagi da coronavirus in Calabria secondo il bollettino di oggi, 28 luglio. Non si registrano invece nuovi decessi. 2.579 i tamponi effettuati, +78 guariti, e 1.254 il totale dei decessi. Il bollettino, inoltre, registra +67 attualmente positivi, +63 in isolamento, +5 ricoverati e, infine, -1 terapie intensive (per un totale di 4). L’Asp di Vibo Valentia comunica che in seguito a verifiche effettuate si registrano 10 soggetti positivi, già guariti, recuperati dalle schede in archivio e registrati oggi su Iss, mentre l’Asp di Crotone comunica che dei 35 positivi totali di oggi, 8 sono migranti e 2 da fuori regione; dei tre ospedalizzati, uno è ricoverato presso Aou MaterDomini in terapia intensiva.LAZIO - Sono 722 i nuovi contagi da coronavirus nel Lazio secondo il bollettino di oggi, 28 luglio. Si registrano inoltre altri 2 morti. I nuovi casi a Roma sono 401."Oggi su oltre 13mila tamponi nel Lazio (+85) e oltre 18mila antigenici per un totale di oltre 31mila test, si registrano 772 nuovi casi positivi (+229), 2 decessi (+2), i ricoverati sono 262 (+8), nelle terapie intensive i pazienti sono 36 (+1), i guariti sono 78. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 5,8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2,4%. I casi a Roma città sono a quota 401", comunica, in una nota, l’assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù.BASILICATA - Sono 15 i nuovi contagi da coronavirus in Basilicata secondo il bollettino di oggi, 28 luglio. Non si registrano invece nuovi decessi. Il totale dei tamponi molecolari effettuati è di 360. I lucani guariti o negativizzati sono 6. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 12 (-1) di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 601. Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 4.714 somministrazioni. Finora 347.474 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (62,8 per cento) e 244.022 hanno ricevuto anche la seconda dose (44,1 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 591.496. I residenti in Basilicata sono 553.254.TOSCANA - Sono 661 i nuovi contagi da coronavirus oggi 28 luglio in Toscana, secondo i dati dell'ultimo bollettino. Si registrano altri due morti. Dei nuovi casi, che sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente, 643 sono stati confermati con tampone molecolare e 18 da test rapido antigenico. Il totale dei contagi nella regione da inizio pandemia sale a 249.864. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 237.836 (95,2% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.681 tamponi molecolari e 5.560 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,6% è risultato positivo. Sono invece 7.303 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 5.118, +11,4% rispetto a ieri. I ricoverati sono 121 (7 in meno rispetto a ieri), di cui 16 in terapia intensiva (3 in meno). Oggi si registrano 2 nuovi decessi: 2 donne, con un'età media di 91,5 anni.PUGLIA - Sono 163 i nuovi contagi da coronavirus oggi 28 luglio in Puglia, secondo i dati dell'ultimo bollettino. Si registra un morto. Aumentano dunque i nuovi casi nella Regione a fronte di una crescita dei test. Molto lenta l'ascesa dei guariti e pertanto gli attuali positivi tornano sopra i 1.900. Calano i ricoverati. Come si osserva nel bollettino epidemiologico quotidiano, stilato dalla Regione sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, in Puglia sono stati registrati 12.494 test per l'infezione da coronavirus.VALLE D'AOSTA - Sono 8 i nuovi contagi da coronavirus in Valle d'Aosta secondo il bollettino di oggi, 28 luglio. Non si registrano invece nuovi decessi. Il totale complessivo delle persone colpite dal virus da inizio epidemia è di 11.751.I casi positivi attuali sono 51 di cui uno ricoverato in ospedale e i restanti 50 in isolamento domiciliare. I guariti sono 11.227, + 3 rispetto l’ultima rilevazione, mentre i casi complessivamente testati sono 70.779. Da inizio emergenza i pazienti deceduti risultati positivi al Covid in Valle D’Aosta sono 473.FRIULI VENEZIA GIULIA - Sono 75 i nuovi contagi di coronavirus in Friuli Venezia Giulia secondo i dati del bollettino di oggi, 28 luglio. Si registra un morto nelle ultime 24 ore. Da ieri sono stati processati 3.993 tamponi molecolari, da cui sono stati rilevati 68 nuovi contagi (di cui 3 migranti a Trieste) con una percentuale di positività dell'1,7%. Sono inoltre 2.189 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 7 casi (0,32%). Il 68 per cento dei nuovi contagi riguarda persone al di sotto dei 39 anni. Una sola persona è ricoverata in terapia intensiva, mentre i pazienti in altri reparti rimangono 10. Il vicegovernatore con delega alla Salute Riccardo Riccardi spiega che "continua l'incremento dell'incidenza calcolata su sette giorni. Il dato regionale ad oggi è pari a 33 casi ogni 100mila abitanti ma in Friuli Venezia Giulia la situazione appare eterogenea; in particolare la provincia di Pordenone presenta un'incidenza più elevata (53 casi ogni 100mila abitanti) rispetto a Udine (19 casi ogni 100mila abitanti), Trieste (35 casi ogni 100mila abitanti) e Gorizia (28 casi ogni 100mila abitanti). I dati evidenziano inoltre che l'età mediana dei nuovi positivi è molto bassa: nella settimana in corso è di 22 anni". I decessi complessivamente ammontano a 3.790: 813 a Trieste, 2.012 a Udine, 672 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 103.404, i clinicamente guariti 29, mentre quelli in isolamento risultano essere 521.Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 107.755 persone: 21.378 a Trieste, 50.544 a Udine, 21.295 a Pordenone, 13.122 a Gorizia e 1.416 da fuori regione. Non sono stati rilevati casi tra il personale del Sistema sanitario regionale, né tra gli ospiti delle strutture residenziali per anziani e tra gli operatori delle stesse.SARDEGNA - Sono 403 i nuovi contagi di Coronavirus in Sardegna secondo i dati del bollettino di oggi, 28 luglio. Si registra un morto nelle ultime 24 ore, che porta a 1.498 il totale dei decessi nella regione dall'inizio della pandemia di covid-19. Sono 69 i pazienti ricoverati in ospedale (-1), 9 in terapia intensiva (+1). Le persone in isolamento domiciliare sono quasi 4mila (3.968).

in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

i più visti
i blog di affari
Covid, la vita pubblica in mano ai medici
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi auspica stabilità. E lancia il patto sociale per la crescita duratura
"Il fronte giustizialista ha creato problemi alle istituzioni"



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.