Roma, 13 mag. (Adnkronos) - "Si sta inquinando sempre di più questa meravigliosa città che è Taranto, e non solo la città ma tutto il territorio circostante. E' una tragedia che è peggio del virus, perché non c'è vaccino". Così Simona Izzo all'Adnkronos, oggi in piazza per la sentenza del Consiglio di Stato, poi rinviata, sulla chiusura dell'area a caldo dell'Ilva. "Noi siamo venuti qui nell'indifferenza generale -dice l'attrice- Io sono romana da sempre ma adesso sono con Taranto. Questo è il grido di dolore delle donne tarantine che si unisce a quello delle donne romane".Simona Izzo è la regista, insieme al marito Ricky Tognazzi, della fiction 'Svegliati Amore Mio', scritta e diretta dalla coppia, la cui storia si sviluppa intorno ad un’azienda siderurgica, la Ghisal, le cui polveri sottili provocano una leucemia alla figlia della protagonista. Un film che ha fatto molto discutere (un operaio dell'ex Ilva è stato licenziato per aver postato un commento in cui invitava i followers a guardarla) e che richiama l'attenzione su un dramma simile a quello di Taranto.Oggi era attesa la sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso di Arcelor Mittal contro una sentenza del Tar di Lecce, sulla necessità della chiusura dell'area a caldo dell'Ilva, sulla base di un'ordinanza del sindaco di Taranto emessa per tutelare la salute dei cittadini. Già da ieri, e per tutta la giornata di oggi, si è formato un sit- in permanente di una delegazione della città a Roma davanti a Montecitorio. Fra i personaggi noti che si stanno spendendo sulla vicenda anche lo scrittore Erri De Luca.

in evidenza
Lato A e B: Raffaella, che bikini Il doppio punto di vista della Fico

Wanda, giungla bollente. Foto

Lato A e B: Raffaella, che bikini
Il doppio punto di vista della Fico

in vetrina
Meteo, quando fresco e temporali? Al Nord presto, ma al Centro-Sud...

Meteo, quando fresco e temporali? Al Nord presto, ma al Centro-Sud...

motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

i più visti
i blog di affari
Aggio esattoriale da abolire: denuncia di PIN
Eriksen, la svolta del calcio: da spettacolo del business a lezione di umanità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Casaleggio e i 5Stelle: quel sospetto sulle ricandidature


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.