Roma, 5 mag. (Adnkronos) - Si è fermato ancora prima di partire l'iter della proposta di legge per costituire una commissione d'inchiesta sull'uso politico della magistratura. Oggi nella riunione congiunta delle commissioni Affari costituzionali e Giustizia, Forza Italia ha chiesto che vengano cambiati i relatori della proposta ovvero il dem Stefano Ceccanti e Federico Conte di Leu, indicati dai presidenti Giuseppe Brescia e Mario Perantoni. Una polemica che si trascina da giorni perchè secondo gli azzurri, supportati da Lega e Fdi, i due relatori non sarebbero 'adatti' in quanto non sarebbero favorevoli all'istituzione della commissione d'inchiesta sulla magistratura. Commissione fortemente chiesta dal centrodestra e calendarizzata grazie al sostegno di Italia Viva. Oggi Ceccanti e Conte avrebbero dovuto svolgere le loro relazioni introduttive. Relazione che non si è svolta proprio per le polemiche sollevate nella seduta. "C'è stato una sorta di auto-ostruzionismo del centrodestra", si riferisce, in quanto i tempi oggi erano stretti per via della riunione, già fissata, dell'ufficio di presidenza della commissione.

in evidenza
Ambra, lacrime in diretta "Ci si allontana da chi..."

Dopo la rottura con Allegri

Ambra, lacrime in diretta
"Ci si allontana da chi..."

in vetrina
E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche

E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche

motori
Ford: sempre più spazioso e versatile il nuovo Tourneo Connect

Ford: sempre più spazioso e versatile il nuovo Tourneo Connect

i più visti
i blog di affari
Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
Cgil comica, difende il lavoro ma accetta l'infame tessera verde
L'OPINIONE di Diego Fusaro



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.