A- A+
Politica
Autonomia, Alemanno: "Spacca Italia, referendum abrogativo"
Gianni Alemanno

ALEMANNO, TAGLIALATELA (INDIPENDENZA): L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA È UNA LEGGE SPACCA ITALIA. SIAMO PRONTI AL REFERENDUM ABROGATIVO


Il Parlamento ha approvato in via definitiva l’autonomia differenziata, una legge che permetterà alle regioni a statuto ordinario di acquisire forme di autonomia su tematiche fondamentali fino ad oggi di competenza dello Stato.

L’abbiamo definita una “Legge Spacca Italia” perché andrà ad aumentare il divario sulla qualità delle prestazioni pubbliche, in modo particolare per quanto riguarda Sanità, Trasporti e Scuola. I Livelli essenziali di prestazioni (LEP) non sono stati definiti, mentre la scelta della spesa storica come riferimento per una redistribuzione delle risorse continuerà a penalizzare le regioni del Mezzogiorno che, appunto, hanno sempre avuto una minore capacità di spesa rispetto a quelle del Nord. 

Al di là delle promesse, è inevitabile che con questa legge le regioni più forti diventeranno sempre più ricche, mentre le regioni più deboli saranno lasciate alla deriva. Inoltre, quello che doveva essere il contraccambio economico per il Sud a fronte dei danni di questa legge, ovvero la ZES unica per il Mezzogiorno, è rimasto al palo per totale mancanza di risorse. È incredibile che  tutto questo sia accettato da un partito che come Fdi ha fatto del patriottismo la propria bandiera, mentre il PD si sveglia solo oggi a contrastare una riforma fortemente voluta anche dall’Emilia Romagna governata da Bonaccini.

Il Movimento Indipendenza, che è nato per difendere l’unità nazionale e la giustizia sociale, convocherà una grande Convention aperta a tutte le forze politiche, sociali e culturali disponibili a battersi contro questa riforma e a raccogliere le firme per un, ormai necessario, referendum abrogativo.






in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.