A- A+
Politica
Le Monde scopre Matteo Renzi: "E' stato trovato l'erede di Berlusconi"


Il sindaco di Firenze sbarca su Le Monde. L'autorevole quotidiano parigino dedica un articolo al segretario del Partito Democratico dal titolo 'Matteo Renzi, l’homme pressé'. Le Monde racconta un interessante aneddoto. Fine gennaio, corridoi di Montecitorio. Due deputati, uno di destra e uno di sinistra si incrociano. Il primo chiede: "Come avete fatto a trovare l'erede di Berlusconi? Sono passati vent'anni e noi non lo abbiamo ancora trovato". Risposta del parlamentare del Pd: "C'è una differenza tra i due, Berlusconi è gentile".

L'articolo gioca sul confronto tra il vecchio e il giovane, tra il Cavaliere e il sindaco di Firenze. Stessa ambizione, stesso gusto per gli slogan, anche medesima flessibilità ideologica e stessa capacità di privare il nemico delle proprie argomentazioni, facendo valere anche la capacità telegenica. Tanto che - ricorda Le Monde - è già nato un nuovo soprannome: Renzusconi. "Renzi porta avanti le nostre idee", si entusiasma Berlusconi. "E' una spugna", ammette con ammirazione Carlo De Benedetti, proprietario del quotidiano La Repubblica e nemico giurato dell'ex premier.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renzile mondeberlusconi
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

i più visti
in vetrina
Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone


casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.