A- A+
Politica

 

Gianluca Pini


Oltre al Partito democratico c'è anche la Lega che rischia si spaccarsi sul governo Letta. C'è chi come Matteo Salvini ipotizza una fiducia del Carroccio al nuovo esecutivo . Per l'europarlamentare "scongiurati i drammi Amato e Prodi, la Lega è ora più disponibile e pronta ad "andare ad ascoltare le proposte di Enrico Letta. Anche se, riconosce Salvini, “i presupposti non sono il massimo, perché a sostenere il neo nominato premier ci sono Pdl e Monti, che finora hanno bloccato il federalismo fiscale". Ma se “il nuovo governo avrà in agenda temi come "il Nord, il 75% delle tasse alle regioni, la Cassa integrazione, allora perché no?".  A stoppare parzialmente il segretario della Lega lombarda ci pensa Gianluca Pini.

Il vicecapogruppo della Lega alla Camera (in foto), intervistato da Affaritaliani.it, spiega così la posizione del partito: "Quello che ha messo sul campo Matteo è un'ipotesi. Ma noi non abbiamo fatto ancora nessuna valutazione. Al di là del fatto del premier la fiducia la si dà su altri due elementi: la squadra e il programma. Certamente valuteremo le proposte del premier incaricato. Sulla scorta di queste la Lega e il suo segretario faranno un ragionamento. Ma in questa fase il ruolo della Lega è di opposizione. Ciò non significa che non possa essere un'opposizione  assolutamente e sinceramente costruttiva”. Pini riconosce comunque a Letta il fatto di essere “una persona giovane, capace e dialogante. Sicuramente ha buone prospettive di formare un esecutivo”. Il segretario nazionale della Romagna, come tutti i parlamentari leghisti, di una cosa è particolarmente contento: "Aver archiviato Amato, dopo aver archiviato Prodi".

Daniele Riosa (@DanieleRiosa)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
maronilettapinisalvini
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Juventus calciomercato: rivoluzione dopo Vlahovic. Una grande cessione e 2 colpi a parametro zero

Juventus calciomercato: rivoluzione dopo Vlahovic. Una grande cessione e 2 colpi a parametro zero


casa, immobiliare
motori
Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi

Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.