A- A+
Politica
Schlein, "ricatto" sul responsabile Esteri. Alfieri scavalcato da Provenzano
Elly Schlein e Stefano Bonaccini

Pd, Schlein già in difficoltà. Alla fine comandano sempre gli stessi

Elly Schlein deve fare già i conti con la prima batosta elettorale. Il voto in Friuli Venezia Giulia non si è rivelato una semplice sconfitta ma molto di più. Il candidato di Pd e M5s Moretuzzo infatti, non è riuscito ad arrivare neanche al 30%, non c'è stata partita contro Fedriga, rieletto con il 64% dei consensi. La neo segretaria adesso - si legge su Libero - deve fare anche i conti con la formazione della nuova Segreteria, compito sempre più complesso da portare a termine, a causa delle immancabili correnti che comandano da sempre nei dem. "I nuovi organismi dirigenti del partito dovranno portare avanti la linea delle primarie", ripete puntualmente ai suoi (e ai giornalisti), e le difficoltà sono evidenti.

Archiviata la pratica capigruppo, che sembrava scontata ma che ha comunque minato la tenuta delle opposizioni legate allo sfidante sconfitto Stefano Bonaccini (e di riflesso, la tenuta stessa del Pd), - prosegue Libero - la Schlein deve affrontare ora un nodo cruciale: la posizione del responsabile degli Esteri della sua squadra. Fino a qualche giorno fa il favorito sembrava essere Alessandro Alfieri, senatore esperto di immigrazione e soprattutto uomo di fiducia di Bonaccini, che avrebbe blindato la linea "filo-ucraina" del partito. Ora però sembrano risalire pesantemente le quotazioni di Peppe Provenzano. Tu chiamalo, se vuoi, il "ricatto" di quelle stesse correnti che la Schlein giurava avere intenzione di cancellare per sempre.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
elly schleinprovenzano pd





in evidenza
Ferragni-Fedez, ritorno di fiamma? "Chiara mi ha detto che..."

Rumor

Ferragni-Fedez, ritorno di fiamma? "Chiara mi ha detto che..."


in vetrina
Tennis/ Sinner, nuovo numero uno al mondo? La bella Anna è in tribuna per lui

Tennis/ Sinner, nuovo numero uno al mondo? La bella Anna è in tribuna per lui


motori
Lamborghini trionfa al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2024

Lamborghini trionfa al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.