A- A+
PugliaItalia
25 aprile - Loizzo: "Grazie a Mattarella per il pensiero ai marò"
25 aprile 2016 - La dichiarazione del  presidente del Consiglio regionale della Puglia, Mario Loizzo, a proposito dell'intervento del Capo della Stato, Sergio Mattarella, che ha voluto ricordare i due Marò italiani e la loro ingarbugliata vicenda in India:
IMG 8694
 
 
"Nel 71esimo anniversario della Liberazione, si confermano attuali i valori della lotta per la libertà, trasferiti nella Costituzione repubblicana da chi si è battuto per sconfiggere il nazifascismo e per costruire l''Italia democratica, che deve restare sempre coesa intorno ai principi costituzionali, fondati sul lavoro, sulle libertà e sulla legalità".
 
mattarella dissesto
 
"In questa ricorrenza il Consiglio regionale conferma la volontà di farsi costante interprete dei sentimenti di fratellanza,solidarietà e accoglienza di tutti i pugliesi, che tutti auspichiamo di vedere estesi all'intera Europa".

"Il presidente Loizzo ringrazia il Capo dello Stato per la dichiarazione di solidarietà e vicinanza ai marò pugliesi Salvatore Girone e Massimiliano Latorre e per l'impegno confermato dal presidente della repubblica, teso alla soluzione “della vertenza, che continua a trascinarsi da troppo tempo”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
loizzo25 aprilemattarellamaròpensiero
i blog di affari
Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
Gianluca Massini Rosati
Covid, l'emergenza non è finita: presto il ritorno alla fase 1 delle misure
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.