A- A+
PugliaItalia
ACLI Bari e BAT XXVII Congresso Prov.

Le ACLI di Bari e Bat a Bari per il XXVII Congresso provinciale delle Associazioni Cristiane Lavoratori Italiane, in vista del prossimo Congresso Nazionale in programma a Livorno dal 5 al 7 maggio. In tale occasione si rinnoverà la carica della presidenza nazionale e sarà rinnovata anche la presidenza e le cariche delle Acli in Puglia (il 9 aprile).

Un momento importante per il movimento aclista barese che conta più di 40 circoli nelle due province e oltre 5000 tesserati, cifre in aumento nell’ultimo anno. Tema di discussione imperniato su due parole chiave: paura e cambiamento, termini ricorrenti in una società in piena evoluzione. Nel segno delle tre fedeltà storiche dell’associazione - la fedeltà alla Chiesa, alla Democrazia e al Lavoro - gli aclisti si sono riuniti, per riflettere insieme su fondamentali questioni che riguardano la propria vita associativa e il bene comune dell’Italia, nonchè sulla passione intelligente per il presente e il futuro degli italiani e del Paese.

Programma Congresso
 

Per il movimento aclista di Bari e Bat non solo un momento celebrativo della democrazia associativa, ma anche l'occasione per il rinnovo del assetto di governo.

“Oggi - ha detto il presidente delle Acli di Bari e Bat Nicola Di Pinto - ancora di più rispetto al passato, la società italiana è circondata dalla paura. Le minacce e le paure devono essere superate dalla comunità. La comunità infatti crea fiducia, attraverso uno sguardo pregno di speranza. La paura è un sentimento che si prova quando si affronta qualcosa che non si conosce. Le Acli invece grazie al vissuto di 70 anni di storia  sanno da dove partono e dove vogliono arrivare. Il cambiamento non ci spaventa. Proprio per questo il nostro statuto ci impone, oggi più che mai, massima attenzione alle fragilità e agli “ultimi”, alle persone che bussano alle nostre porte perché povere, e magari in fuga dalla guerra e dalla sofferenza”.

Proprio in questi giorni, 25 anni dopo lo storico sbarco di migliaia di albanesi dalla nave Vlora nel porto di Bari, le Acli di Bari ne ricordano l'impegno in prima linea, insieme alle istituzioni, alle forze dell’Ordine e ai volontari, dando prova di grande spirito di accoglienza.

“Sempre oggi - ha aggiunto il presidente Nicola Di Pinto - alla luce delle voci che darebbero come imminente un nuovo sbarco di profughi nel capoluogo pugliese, le Acli rinnovano il proprio impegno in prima linea per l’accoglienza e l’aiuto di chi sta fuggendo per garantirsi la vita”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
aclibaribatcongresso
i blog di affari
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
Il banco vuoto
Pierdamiano Mazza
Certificazione verde e MOG231
di Guido Sola
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.