A- A+
PugliaItalia
Agricoltura, Puglia e accordi di garanzia. Di Gioia: 'Psr a portata d'impresa'

Favorire l'accesso al credito delle aziende agricole e agroalimentari: questo l'obiettivo della Piattaforma italiana multiregionale di garanzia: l'accordo quadro è stato firmato a Verona, nel palazzo della Gran Guardia, sede di OperaWine, anteprima del Vinitaly.

digioia2
 

A siglare il documento la Regione Puglia, rappresentata dall'assessore all'Agricoltura, Leonardo di Gioia, la Banca europea degli investimenti, il Fondo europeo per gli investimenti, la Cassa Depositi e Prestiti e l'Ismea, l'Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare.

La Puglia è tra le prime otto regioni ad aderire all'accordo, con Calabria, Campania, Friuli, Piemonte, Toscana, Umbria, Veneto. Il lancio ufficiale della Piattaforma di garanzia per l'agricoltura è avvenuto al termine di un convegno organizzato dal Ministero delle Politiche agricole per il sessantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma, sul tema “Sessant’anni di Europa, sessant’anni di Politica agricola comune. L’agricoltura europea dalle radici al futuro”. Sono intervenuti il ministro Maurizio Martina, il ministro maltese Roderick Galdes, presidente di turno del Consiglio Agricoltura Ue, il commissario europeo per l'agricoltura Phil Hogan e il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese.

“La firma di questa piattaforma - ha sottolineato il ministro Martina - conferisce una dimensione operativa ai Trattati di Roma. Fuori dal destino europeo non c'è orizzonte”.

Biofach DiGioia
 

Mentre l'assessore di Gioia, che è anche coordinatore degli assessori all'Agricoltura nella Conferenza Stato-Regioni, ha sottolineato: "La Puglia aderisce con entusiasmo alla piattaforma di garanzia, che rappresenta un significativo passo in avanti. Questo strumento consente di superare le criticità del vecchio Psr: le imprese potranno sfruttare al meglio i fondi del nuovo Programma di sviluppo agricolo”.

Olivicolo Martina Bari
 

La giornata inaugurale di Vinitaly, domenica 9 aprile, ospiterà “A prova di naso”, Caccia ai sentori dei vini di Puglia, la presentazione del primo Master Miglior Sommelier del Primitivo e il Focus tasting group con i vini Doc Primitivo di Manduria e Primitivo di Gioia del Colle. In calendario, inoltre, il laboratorio Colori, profumi e sapori di vino, l'evento Buyer Vinitaly International incontra Roséxpo, Rosati d'annata, con Giovanni Resta e la masterclass “Vitigno Puglia 2017” wine tasting di otto grandi vini da Susumaniello.

 
Hunter vinitaly logo
 

Nell'area Slow food Puglia, in programma quattro show cooking e nell'International buyers lounge "A passion for Apulian wine": degustazione di vini rosati e rossi con la partecipazione di Jeff Porter, general manager del Gruppo Bastianich&Batali di New York e Giuseppe Baldassarre (Associazione italiana sommelier).

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
agricoltura puglia accordi garanzia psrleonardo di gioiaimprese
i blog di affari
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.