A- A+
PugliaItalia
Angela Carluccio è il nuovo Sindaco di Brindisi
Nella scia delle vittorie al femminile di Roma e Torino, anche a Brindisi è Angela Carluccio ad avere la meglio nel ballottaggio per la fascia tricolore a Palazzo di Città, su Nando Marino (Il candidato fortemente voluto da Michele Emiliano).
Carluccio Angela3
 
 
"La vittoria di Angela Carluccio è la dimostrazione che se all'elettorato viene fatta una proposta di rinnovamento della classe politica, attraverso il metodo delle Primarie e non con scelte fatte dalle segreterie dei partiti, l'elettorato coglie il segno del cambiamento e premia quelle forze politiche e civiche che ci hanno provato", questo il commento a caldo del senatore brindisino, Vittorio Zizza, dopo la vittoria del candidato sindaco Angela Carluccio sul candidato di centrosinistra.
 
marino carluccio 600x336
 

"Noi Conservatori e Riformisti ci abbiamo creduto fortemente perché era doveroso a dare ai brindisini una nuova rinascita. Il metodo Brindisi funziona! In questa tornata di ballottaggi ha decisamente portato il miglior risultato a forze di centro in un capoluogo di provincia. Siamo davvero soddisfatti. Auguri di buon lavoro ad Angela!"

"Sono felicissimo per il risultato di Brindisi - dichiara il leader dei CoR, Raffaele Fitto - non solo per lo straordinario risultato conseguito dal nostro candidato sindaco, Angela Carluccio, e dai Conservatori e Riformisti, ma perché abbiamo fortemente voluto le Primarie, considerando questo metodo l’unico in grado di ricostruire e rendere competitiva nelle urne e nel Paese la futura classe dirigente".

Fitto Ferrarese
 

"Ma a Brindisi - sottolinea Fitto - sono particolarmente felice perché la vittoria di Angela Carluccio è stata contro il candidato imposto e sostenuto dal presidente della Regione, Emiliano. Il Pd governa in Puglia ed è uscito chiaramente sconfitto. Un chiaro messaggio, in questo caso, a Emiliano: a Brindisi e in molti altri Comuni pugliesi gli elettori hanno bocciato le sue evanescenti politiche regionali. Emiliano torni a occuparsi a tempo pieno della Puglia e dei suoi tanti gravi problemi"

raggiappendino ape
 
Dato preoccupante resta, però, la scarsa affluenza alle urne a Brindisi come altrove in Italia; dove la vera vincitrice di queste elezioni é Chiara Appendino. Lei l'autentica novità politica! Virginia Raggi, invece, a Roma cavalca una protesta e al momento non sembra un fulmine. Intanto a Napoli Luigi De Magistris vince in solitario, mentre Beppe Sala e Virgino Merola tengono in vita un senso di dignità, altrimenti perso rovinosamente dal PD un po' ovunque.

Il dato evidente che emerge, quello dell'affluenza in picchiata, riaccende le reazioni appena sopite della recente tornata refendaria: se tali nomine confermano la loro legittimità con il ricorso alle urne del 50% degli elettori, é tempo che si riveda il quorum del referendum abrogativo, che non può più scattare solo oltre l'odierno top del 50% di vontanti!!!
 
Amaro solstizio d'estate per Matteo Renzi.
 
(gelormini@affaritaliani.it)
 
Tags:
angela carluccio sindaco brindisiangela carluccio cor nando marino
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.