A- A+
PugliaItalia
Antologia di Puglia Gli autori all'Expo 2015

Il progetto letterario “Inchiostro di Puglia” trasmigra dal web e arriva in libreria, con un’antologia di 35 racconti firmati da autori rigorosamente pugliesi fra i quali Cosimo Argentina, Alessio Viola, Pino Aprile, Nicky Persico, Gabriella Genisi e Giuliano Pavone, con la postfazione firmata da Nicola Lagioia (finalista e vincitore in pectore del Premio Strega 2015).

Il libro, edito da Caracò, è un tentativo originale a sostegno delle librerie indipendenti che lo venderanno. Infatti, il 50% del costo del libro rimane alla libreria che lo vende.

Argentina Cosimo BN
 

Il libro è stato presentato all’Expo di Milano. Dal 19 Giugno ha iniziato a girare per la Puglia, partendo da Putignano e sarà protagonista dell’estate pugliese con presentazioni un po' dappertutto. Racconti diversi nei generi e colori che accompagnano il lettore nella scoperta e riscoperta della Puglia, guidati dalle voci affabulanti di scrittori "autoctoni". Affaritaliani.it ne ha parlato con l’ideatore e curatore dell'iniziativa Michele Galgano:

Il libro “Inchiostro di Puglia” raccoglie i racconti pubblicati sul blog o ci sono anche inediti?

In un anno sul blog abbiamo pubblicato tre serie di racconti, attraversando tutta la regione senza un ordine preciso. In questo libro invece proponiamo un percorso geografico strutturato, che riprende gli stessi racconti - rielaborati e in alcuni casi ampliati - affiancati a nuovi scritti inediti.

Qual è il filo conduttore del libro?

Quelle di “Inchiostro di Puglia” non sono descrizioni ma storie. Messe insieme formano un mosaico da mostrare ai pugliesi – quelli che sono rimasti nella propria terra e quelli che l’hanno lasciata – ma anche a tutti i viaggiatori che non si accontentano delle bellezze da guida turistica e che della Puglia vogliono scoprire anche l’anima più vera e profonda. Quella che rende così difficile separarsi da questa terra, dopo una vita o anche solo dopo una settimana di vacanza.

Inchiostro Puglia
 

Perché ha sentito l’esigenza di passare al cartaceo?

"Inchiostro di Puglia da semplice blog, ha allargato i suoi orizzonti diventando un vero e proprio “movimento letterario”, un punto di ripartenza per tutti quelli che credono nel valore della lettura sul territorio. Ed è per questo che - dopo il successo sui social e l’incredibile Notte della Lettura del 24 aprile 2015, che ha coinvolto cento “Fortini Letterari” in tutta la Puglia e non solo - esso è diventato anche un libro. Questo lavoro nasce con e per le piccole librerie, e contro i meccanismi perversi che ruotano intorno al “prodotto libro”, grazie agli autori pugliesi che hanno fatto rete donando i loro racconti al progetto. Siamo questo: una rete che scommette su se stessa; una piccola rivoluzione che parte dal basso, da una delle regioni che legge meno in una Nazione che legge pochissimo. I ricavati della vendita di questo volume sosterranno concretamente le librerie e aiuteranno il nostro progetto a crescere. Per la nostra Terra, per il valore della Lettura".

Inchiostro Ape
 

Sul blog, i racconti si fermano a dicembre… riprenderete a pubblicare on-line oppure è un’esperienza conclusa?

Sicuramente riprenderemo il nostro “viaggio” sul blog non appena avremo finito di portare in giro il libro. Dal 15 giugno siamo impegnati in tantissimi eventi e presentazioni letterarie.

Solo racconti e narrativa o anche poesia?

Penso che continueremo con la narrativa restando fedeli alla linea originale del progetto. Però non si sa mai.

Spesso lei parla delle librerie come “presidi civili”… non crede che la definizione sarebbe più calzante per le biblioteche comunali?

Anche le biblioteche sono fondamentali. Ma le librerie di quartiere sono l’anima dei nostri paesi, una risorsa fondamentale.

Tags:
antologiapugliaautoriinchiostroargentinaexpoviolalagioiagenisi
i blog di affari
Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
Di Ernesto Vergani
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.