A- A+
PugliaItalia
Biblioteche, Pennuzzi: "Fare cultura non è solo fare turismo, e il bibliotecario non è un portiere d'albergo"

In questa fase della storia d'Italia, un grande equivoco sta percorrendo il Paese, ovvero l'idea che fare cultura significhi solo fare turismo: da questo equivoco, che corrisponde alla facile miopia di chi pensa solo a ciò che prontamente è cotto e mangiato, scaturisce la totale disattenzione rispetto a quei centri che la cultura producono, conservano e divulgano. Prime vittime: le biblioteche e gli archivi, a seguire i centri di ricerca e le Università.

Perdere le biblioteche provinciali non significa soltanto perdere un grande patrimonio di conoscenze, significa anche assestare un colpo ad uno dei diritti fondamentali della nostra democrazia, quello all'istruzione , che la costituzione afferma essere tutelato.

Chi potrà sostituire per gli uomini di studio o/e per i giovani universitari una grande biblioteca con accesso pubblico e con un prestito gratuito, che oggi permette a tutti di accostarsi alla cultura? E poi quale delitto è la dispersione di un patrimonio umano di professionalità e competenze, che si sono formate in questi anni nelle biblioteche, con sacrificio e passione?

Kavafis
 

Se tutto questo non viene compreso, se un bibliotecario viene scambiato dalla classe dirigente per un portiere d'albergo, o peggio per un guardiano di cessi, non credo che il futuro di questo Paese possa essere roseo.

Allora, nello sfogliare i versi di Konstantinos Kavafis, davvero "non ci resta che aspettare i barbari", quelli almeno potrebbero essere una soluzione!

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pennuzzibibliotechebarbarikavafisturismocultura
i blog di affari
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
Il banco vuoto
Pierdamiano Mazza
Certificazione verde e MOG231
di Guido Sola
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.