A- A+
PugliaItalia
Bif&st 2015 e i David di Donatello La semina a Bari raccoglie 73 nominations

Come è ormai tradizione, da sei anni a questa parte, i film selezionati dal Bif&st e presentati a fine marzo a Bari, continuano a fare incetta di candidature per i Premi David di Donatello.

Bif&st Laudadio3
 

Nonostante non fossero in concorso gli altri due film di Nanni Moretti "Mia madre" (uscito in sala dopo il festival) e di Paolo e Vittorio Taviani "Maraviglioso Boccaccio" (i due registi hanno preferito non partecipare alla gara), sono ben 73 le candidature ai prestigiosi premi, considerati gli Oscar per il cinema italiano, toccate ai film in concorso al Bif&st 2015.

Bif&st Munzi
 

Predomina per nomination "Anime nere" che ne ha collezionate addirittura 16 e che al Bif&st ottenne il Premio Mario Monicelli per il miglior regista a Francesco Munzi, il Premio Franco Cristaldi per il miglior produttore a Luigi Musini e il Premio Roberto Perpignani per il miglior montatore a Cristiano Travaglioli.

Forse sarà il caso che la Città di Bari provi a pensare all'istituzione di un riconoscimento ai film e agli artefici della "combinata", in modo da prolungare l'effetto virtuoso del legame della città e della regione col cinema, valorizzando ulteriormente gli effetti del Bif&st e dell'oceanica manifestazione d'affetto "giovanile" registrata verso la decima arte.

(gelormini@affaritaliani.it)

 

Tags:
bif&stlaudadioscolabaridonatellodavidnominations
Loading...
i blog di affari
Covid, lo smart working è il paradiso soltanto per i gruppi dominanti
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.