A- A+
PugliaItalia
Bisceglie enoturismo solidale 'Calici nel Borgo Antico'

Bisceglie continua a declinare le sue proposte di animazione turistica, e dopo i Libri e gli Sposi dà il via alla decima edizione di Calici nel Borgo Antico, che anche quest’anno si preannuncia un grande evento all’insegna dell’enoturismo, della cultura e della valorizzazione delle bellezze architettoniche tipiche del territorio.

A tagliare il nastro dell'inaugurazione il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, per un evento che fino a domenica 6 novembre animerà i vicoli e i magnifici portoni del centro storico di Bisceglie. 

Emiliano calici nel borgo antico
 

Oltre 30 le cantine che renderanno protagonista il territorio pugliese, dal Basso Salento al Subappennino Dauno, con i loro i migliori bianchi, rossi e rosati. Tante anche le band che si alterneranno tra venerdì 4 novembre a  domenica 6 novembre , grazie all’impegno dei commercianti del centro storico per animare con musica e spettacolo la gustosa kermesse.

Non solo buon vino, l’edizione 2016 di Calici nel Borgo Antico si farà ricordare anche per una grande amatriciana della solidarietà, che sarà possibile degustare, durante le tre sere, in Piazza Duomo e Piazza Margherita. I 5 euro destinati all’acquisto di un ticket saranno interamente devoluti alla ricostruzione di Amatrice, perché l’Associazione Borgo Antico si è fatta carico di tutti i costi relativi all’organizzazione dello show cooking e alla preparazione della pietanza, i cui ingredienti sono stati donati dalle migliori aziende di pasta e generi alimentari del territorio.

Banner CBA 2016
 

Calici nel Borgo Antico, dunque, riconferma il più bell’evento invernale, con cui la città di Bisceglie si presenta al pubblico e agli estimatori dell’enogastronomia regionale provenienti da tutta la Puglia. Con una tre giorni all’insegna della musica, del buon vito, dell’ospitalità e del solidarietà. Calici, pettorine e ticket per 7 degustazioni, che potranno essere acquistati, al costo di 10 euro, presso i punti vendita distribuiti nel centro storico.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Associazione Borgo Antico al numero 080.3960970 o all’indirizzo mail info@calicinelborgoantico.it.

Si potrà seguire la rassegna anche su Facebook, attraverso la fanpage “Calici nel Borgo Antico” e su Twitter, tramite l’account “Calici Borgo Antico”, @CBA_Bisceglie

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
bisceglie enoturismo solidarietà calici borgo anticobisceglie vino calici borgo antico
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.