A- A+
PugliaItalia
Blasi (Pd): “Nuova proposta anti-speculazione su terreni colpiti da xylella”

Nota del Consigliere regionale del PD, Sergio Blasi.

È stata presentata all’ufficio della Presidenza del Consiglio regionale, per l’esame delle commissioni competenti, la nuova proposta di modifica art.1 della L.R. N°41 dell'9/10/2014, ‘Misure di tutela delle aree colpite da Xylella Fastidiosa e/o co.di.r.o’. "

Emiliano Blasi
 

"La proposta di modifica si sostanzia in un articolo composto da due commi: ‘Art. 1 Al fine di garantire la continuità dell'uso agricolo e della destinazione rurale, i terreni interessati da infezione o espianto a causa della Xylella fastidiosa e/o co.di.r.o. non possono cambiare per i successivi 15 anni la tipizzazione urbanistica vigente al momento dell'accertamento dell'infezione né essere interessati dal rilascio di permessi di costruire in contrasto con la precedente destinazione urbanistica sulla base di specifiche segnalazioni da parte delle strutture regionali di cui all'art. 2."

"Per il medesimo periodo, nei terreni di cui al comma 1 permane la destinazione urbanistica vigente al momento dell'accertamento dell'infezione con i relativi indici di edificabilità, restando altresì consentito il miglioramento fondiario ed il cambio colturale’."

""Questa nuova proposta ha accolto, superandoli, i rilievi sollevati in Consiglio regionale sul tema. Con maggiore convinzione, dunque, bisogna portarne a termine l’esame e arrivare presto a discuterla in Consiglio. Quello della tutela del territorio da possibili appetiti speculativi sui terreni colpiti da Xylella è un dovere a cui ritengo bisogna assolvere, accanto all’impegno per il contrasto alla diffusione del batterio".

"Già oggi alcune zone della Puglia, tra cui il Salento, sono tra le più cementificate d’Italia, dunque non possiamo correre il rischio che i numerosi terreni agricoli che oggi sono attraversati dalla Xylella possano cambiare destinazione d’uso”.

Tags:
xylellaterreniblasianti-speculazione. proposta
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.