A- A+
PugliaItalia
Boccia (Pd):: 'Intollerabili i ricoveri di persone non vaccinate'

Francesco Boccia, deputato PD e Responsabile Enti Locali della Segreteria Nazionale, è intervenuto sul fronte relativo ai vaccini.

Francesco Boccia 1080x675

"Con i vaccini oggi a disposizione non sono più tollerabili i numerosi ricoveri di persone non vaccinate, così come fanno ancora più male le morti da Covid-19 causate dalla mancata volontà di farsi il vaccino. Lo Stato ha messo sul tavolo l'arma migliore possibile per contrastare il virus ed evitare nuove chiusure, usiamola tutti".

"L’aumento dei casi nel Regno Unito e l’alto numero dei morti dimostra che il Covid-19 non è sconfitto. Intanto, mettiamo in sicurezza tutti coloro che è possibile tutelare; andiamo avanti con la vaccinazione di massa. Prima si passerà all'obbligo vaccinale, prima eviteremo di doverlo fare tra l’autunno e l’inverno pentendoci, poi, per non averlo fatto prima". 

(gelormini@gmail.com)

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    francesco bocciapersone vaccini no-vax ricoveri obbligo puglia
    i blog di affari
    I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
    Boschiero Cinzia
    Lions aiuta la protezione civile con la "Project bag"
    i più visti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.