A- A+
PugliaItalia
Boschi-Emiliano: scintille, affondi e stoccate

L’invito-battuta di Maria Elena Boschi: “Cambi Regione, mi sembra la cosa più semplice a questo punto” non era rivolta al governatore pugliese, Michele Emiliano, ma ad una partecipante alla scuola di formazione politica del Pd, che le aveva espresso disagio per la persistente polemica tra Matteo Renzi, il Governo e lo stesso Emiliano: presidente della Regione Puglia e Segretario regionale del Pd.

Ryanair Puglia Emiliano
 

Lo precisa una nota del portavoce del ministro Boschi. “Sono totalmente destituite di fondamento alcune frasi riportate da alcuni organi di informazione e siti web, attribuite al ministro Maria Elena Boschi, e che sarebbero state rivolte al governatore, Michele Emiliano, nel corso di una lezione alla scuola di formazione politica del Pd. Come facilmente verificabile dalle registrazioni video dello streaming - si legge nella nota -  il ministro Boschi non ha in nessun modo invitato Emiliano a cambiare regione. La verità dei fatti è che, nella parte conclusiva della lezione, rispondendo ad una domanda di una ragazza pugliese, il ministro le ha rivolto una battuta scherzosa. Nulla di più di questo. Nel suo intervento il ministro Boschi ha invece sottolineato che si possono avere idee diverse, ma la collaborazione dal punto di vista istituzionale, da parte del Governo nei confronti di Emiliano, non mancherà mai”.

La reazione di Emiliano si è condensata in due tweet che, nell’efficacia della loro sintesi, si rivelano molto più loquaci di ogni altra dichiarazione. Il primo a caldo, spedito direttamente al ministro Boschi, prova ad esorcizzare rancori e dissapori: “Sono diventato l’ossessione del Giglio magico. Mi diverto troppo, ma non ho capito perché”. Il secondo, dopo lo scatenarsi delle agenzie e delle richieste di replica, con taglio decisamente più politico precisa: “Cara Maria Elena abbiamo la stessa posizione su Ilva. E’ su trivelle e gasdotti il mio dissenso. Un forte abbraccio”.

boschi giacca due
 

La traduzione tratta da un tentativo di decodificazione, potrebbe avere questa lettura: “Cara Maria Elena, dal momento che il Governo ha deciso di far propria la mia proposta di decarbonizzazione lanciata a Parigi - vedremo se percorrerà l’intento fino in fondo - va da sé che sull’Ilva le posizioni si sono allineate. Per cui, è condivisibile la tua riflessione relativa al riconoscere di più il lavoro che ha fatto il governo, per salvaguardare 12mila posti lavoro dell'Ilva di Taranto. Che al di là delle polemiche, con l'impegno forte economico dello Stato, ha evitato che quelle 12mila persone oggi non avessero più il posto di lavoro”.

“Così come è giusto che tu ricordi che il segretario locale del Pd rimanga in carica ancora per poco, perché ci sarà un congresso, che deciderà chi sarà il nuovo segretario. Mentre Emiliano rimarrà presidente della Regione Puglia per altri quattro anni”.

boschi giacca red
 

“Dove il discorso s’inceppa è sui luoghi opportuni per discutere e confrontarsi nel partito, perché proprio là, da qualche tempo, si riscontra una certa latitanza di dialettica - a volte anche fisica - magari per i numerosi impegni, compresi quelli imprevisti e improvvisi. E poiché è in quei confronti, che si vince o si perde a seconda della capacità di aggregare consenso, capisci che così la partita non può andare avanti”.

“Pertanto, dato che ci si confronta e si possono avere opinioni diverse nel partito, che questa è  la bellezza del Partito Democratico, che nei confronti, nei luoghi opportuni, nei congressi, nei circoli, a volte si vince e a volte si perde, e che le idee hanno anche bisogno di gente che le condivide per poter passare, su trivelle, referendum e gasdotti si parrà la nobilitate di questo Governo. Dal quale, non solo io, ci aspettiamo la più ampia collaborazione dal punto di vista istituzionale. Così com'è giusto!”

Colpi e fendenti tra titani al momento producono solo scintille, presto si passerà agli affondi e a quel punto le stoccate saranno decisive.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
boschiemilianoaffondistoccatescintillepd
i blog di affari
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
Di Ernesto Vergani
Faccia a faccia Salvini-Draghi: "Cosa ho chiesto al premier"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.