Advertisement
A- A+
PugliaItalia
Caso Lemma (Pd), Ch' li chiacchier’ nun se fasce nudd!

Come ci spiegano le scienze economiche e finanziarie la moneta cattiva scaccia sempre quella buona, così in politica sovente accade che le persone competenti, capaci, oneste vengono messe ai margini e costrette all’abbandono da quelle furbe, intrallazzatrici, compromissive, aggiustanti, manipolanti, politicamente infime.

Senza voler generalizzare in maniera qualunquistica ribadisco il “sovente” che è solo una considerazione di carattere sociologico che viene spesso confermata da studiosi e commentatori politici, dunque potrebbe anche essere vera.

Lemma Annarita
 

Un esempio lampante di un tale fenomeno è rappresentato dal paventato abbandono dell’incarico di Presidente regionale del PD da parte della prof.ssa Anna Rita Lemma.

La Lemma, infatti, è un brillante esempio di “politico impegnato”, intelligente, sensibile, e soprattutto competente un caso evidente di “politico di qualità” presente nell’agone partitico soprattutto per passione civile.

Per la brillante politica tarantina, nonostante la sua giovane età, parla la sua lunga ed appassionata militanza, il suo costante impegno per la parità di genere per i problemi della scuola e dell’infanzia per la tutela dei più deboli, se la Lemma veramente abbandonasse l’incarico sarebbe una gravissima perdita per il Partito Democratico.

Se Renzi fosse troppo impegnato sarebbe il caso di fare intervenire qualcuno in sua vece per fermare la grave defezione, la Lemma rappresenta per il PD pugliese una garanzia di qualità politica, di correttezza etica ed istituzionale, di impegno appassionato e disinteressato, perle ormai assai rare nel rimescolamento generale che ha riguardato la politica cosiddetta di sinistra nella regione del Tacco.

giunta emiliano
 

Egregio Presidente Emiliano, non me ne voglia, ma non basta l’accorato invito alla resistenza interna o alla perseveranza delle motivazioni etico politiche per convincere la sua compagna di partito, ormai disamorata da tanta incoerenza e da una deriva evidenziata più volte anche da lei, a restare. Necessiterebbe ben altro.

Presidente, faccia uno sforzo, per uno scafato come lei, uno tanto bravo politicamente da mettere in difficoltà persino “l’inquisitore Grillo”, sarà capace di trovare argomenti più convincenti di un accorato invito sempre che lo stesso non serva solo a blandire il suo senso di colpa.

Insomma Presidente occorre qualcos’altro, se lei veramente apprezza e riconosce le qualità umane e politiche della Lemma saprà sicuramente trovare argomenti migliori. Preside’, capisci a me, si inventi qualcosa di concreto, dia un segnale forte, tuteli per una volta quelli bravi e magari sfavorisca apertamente uno “ciuccio”, faccia capire che c’è un'inversione di rotta, che in Italia c’è ancora un PD diverso che ha sogni e passioni da condividere, che vuole veramente cambiare la politica, la cultura civile, un PD che vuole migliorare le cose e non solo detenere il potere.

Emiliano Lemma
 

Apra una Sagra della qualità politica, si inventi un bollino di “Piddino doc”, ci dia una qualche speranza e un minimo di garanzia che le idee tanto care alla “sinistra classica” possano ancora albergare nel PD pugliese, senza pagare dazio alle “new way” para democristiane o neo berlusconiane.

Tutto questo non glielo chiedo in ragione di una questione ideologica, ma solo per partito preso, come lei saprà se uno si iscriveva ad un partito sapeva che lo faceva per dichiarare da che parte stare. Mi immagino quindi che lei stia dalla stessa parte della Lemma e visto le cose da lei realizzate, prima come Sindaco ed ora come Presidente, non ho ragione di metterlo in dubbio.

Egregio Presidente ce lo faccia vedere, senza troppe parole, da che parte sta il PD pugliese, ci mostri che in Puglia ci si affida solo ai migliori e non ai componenti dei cerchi magici, convinca la Lemma almeno a rimanere al suo posto, pertanto, Presidente faccia qualcosa di efficace e di concreto come dite voi a Bari: “Ch' li chiacchier’ nun se fasce nudd!”.

-------------------------------

Pubblicato sul tema: Annarita Lemma lascia il PD Approdo 'Noi a Sinistra'?

Tags:
lemmapdemilianochiacchieresoluzionepresidentetaranto
Loading...
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Coronavirus, analisi di un medico dell'emergenza operativo in pronto soccorso
di Giusi Urgesi
Coronavirus e openness cosmopolita? Risultato: libera circolazione dei contagi
di Diego Fusaro
Italia. Riforme che non possiamo più rimandare. Intervista ad Alessia Potecchi
di Paolo Brambilla - Trendiest
i più visti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.