A- A+
PugliaItalia
Ceglie M.(Br), 'Un castello di Libri' Degustazioni e dialoghi d'Autore

Ad un anno dall'apertura del Sistema Gusto d'Arte di Ceglie Messapica, numerosissime sono state le attività svolte ed ampia la partecipazione di utenti, visitatori e cittadini. Il Sistema è certamente un esempio ben riuscito ed esportabile di una buona pratica di messa in rete delle peculiarità di una città, come Ceglie Messapica, che ha tante ricchezze da offrire.

castellodilibri
 

L'idea per questa estate è quella di essere ancora più attrattivi organizzando l’evento “Un Castello di libri - degustazioni d'Autore", un modo informale per assaggiare la letteratura e l'arte, vivere i racconti, le storie, richiamando pubblici giovani e differenti.

La rassegna, fortemente voluta dal Consigliere Angelo Maria Perrino, Direttore di affariitaliani.it e coordinata dall'Assessore alla Cultura, Mariangela Leporale, e dalla coop. Imago, gestore degli spazi del Sistema, si svolgerà da luglio a settembre tra il Castello Ducale, il MAAC (Museo Archeologico e dell'Arte Contemporanea), e la Med Cooking School.

Nomi importanti del panorama nazionale vi prenderanno parte, da Adelmo Monachese di Lercio a Marina Ripa di Meana, da Zampaglione dei Tiromancino a Fusaro, e poi Lauretta Colonnelli, Vera Slepoj, Pietrangelo Buttafuoco, Antonio Caprarica e Stefano Zecchi, e altri che via via si aggiungeranno come sorprese all'interno del calendario. 

Affaritaliani.it è il primo quotidiano digitale dal 1996, con tutte le ultime notizie di politica, economia, cronache, sport, cultura, spettacoli, mediatech, completamente free e anche su mobile. 

 

castellodilibri Leporale7
 

"Abbiamo pensato di spaziare nei temi e nei nomi per aumentare l'offerta culturale della nostra città - dice l'Assessore alla Cultura Mariangela Leporale - che durante l’estate è già animata da numerosissime iniziative ed eventi. Durante l'anno appena trascorso di apertura del Sistema abbiamo lavorato molto per attrarre visitatori; i dati registrati sono positivi e molto soddisfacenti, ma il Sistema vuole e deve ancora crescere diventando un importante punto di riferimento per l’intera comunità e soprattutto per i nostri bambini e giovani affinché possano in esso formarsi , crescere e vivere un luogo che sia in grado sempre di offrire nuovi stimoli, di solleticare le menti e di stuzzicare gli appetiti... da qui le degustazioni d'autore".

Perrino nuova ape
 
"Il Castello,simbolo di Ceglie e i libri, simbolo della cultura. - aggiunge il consigliere Angelo Maria Perrino - con 'Un castello di Libri' offriamo ai nostri concittadini vecchi e nuovi un'occasione di approfondimento e di riflessione, rafforzando e rilanciando la vocazione culturale della nostra città, patria feconda di poeti e filosofi, pittori e musicisti, scienziati e scrittori".
 
Gli appuntamenti al MAAC proseguono per tutta l'estate con un ricco calendario. Collaborano nella realizzazione dell'iniziativa anche la Med Cooking School e le associazioni AttiviAmoCeglie e l'Unitre di Ceglie Messapica.
 
(gelormini@affaritaliani.it)
Tags:
ceglie messapica libri dialoghi autore castelloangelo maria perrinomariangela leporaledegustazioni
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.