A- A+
PugliaItalia
Ceglie M. giornalisti a scuola d'orecchiette. Maestra la chef Antonella Ricci

Ceglie Messapica,arcaico centro collinare in provincia di Brindisi e capitale dell'enogastronomia pugliese, accoglierà venerdì 16 settembre un gruppo di giornalisti nazionali e internazionali, che arriveranno in città per promuovere la bellezza del Centro storico e scoprire i paesaggi e i sapori della Dieta Mediterranea: olio vino e mandorla.

Antonella Ricci
 

Sono questi i contenuti di un Educational per giornalisti per un viaggio alla scoperta dei sapori e dei saperi della Dieta Mediterranea di cui Ceglie è la capitale pugliese. Il tour farà tappa anche a Guagnano, 6mila abitanti e 7 grandi cantine che esportano vino in tutto il mondo per coprire i profumi della vendemmia e nelle Marine di Melendugno che ospiteranno i giornalisti nelle masserie lambite dagli ulivi secolari e a due passi dal mare.

I giornalisti scopriranno la Med School cooking di Ceglie diretta dalla grande chef stellata Antonella Ricci del famoso il Formello, le grotte di Montevicoli, i forni di pietra dove si sforna il famoso biscotto cegliese e ancora la bellezza del centro storico della città.

“Siamo lieti di accogliere i giornalisti che provengono da tutte le parti d’Italia e anche d’Europa e del mondo per far conoscere la nostra bella città”, dice il sindaco Luigi Caroli. “Faremo vedere loro i nostri gioielli facendo in modo che essi li promuovano sulle loro testate di riferimento per attrarre sempre più turisti nella nostra bella Ceglie, che con la Med School, il famoso biscotto e le sue trattorie dalle grandi tradizioni enogastronomiche rappresenta la meta ideale per scoprire la DIETA MEDITERRANEA in PUGLIA”.

All’educational hanno aderito giornalisti provenienti da tutte le parti d’Italia  e dall’estero in rappresentanza di testate nazionali ed internazionali specializzate in turismo: dalla Francia radio du gut e il sito prestigetsantè.fr, dal Canada touristicainternational.com, dagli USA, eturbonews.com media partner della World Travel Market di Londra e dall’Italia riviste come Marco Polo, Bell’Italia, In Viaggio, Master Meeting, Affaritaliani.it, il primo quotidiano on line fondato da Angelo Maria Perrino, le riviste cartacee Porto e diporto (Napoli) e Italia Turismo (Lazio) e i siti fortemente specializzati in eventi e turismo bolognainforma.it, tiguido.net, on the road, buonviaggioitalia.it, Piemontepress.it. Ci sarà anche la capo ufficio stampa del Ministero dei Beni culturali, Istituto per la Grafica Roma.

 

wceglie torrecivica
 

I giornalisti saranno ospitati nelle antiche masserie o B&B  all’ombra dei grandi fichi e degli ulivi per un itinerario tra i silenzi della campagna e borghi gioiello. A venti chilometri da Otranto e da Lecce e a pochi passi dalla spiaggia di Torre dell’Orso, si può soggiornare nelle Masserie Limbitello www.masserialimbitello.com, camere finemente arredate, immerse in una vasta distesa di ulivi e ficheti, nella Masseria Bosco Mazza, www.masseriaboscomazza.it ricavata dal un palazzo nobiliare dei primi del ‘900  e lambita dal bosco da cui prende il nome. Inaugurata da poco ecco Masseria Borgo Sentinella, www.borgosentinella.it che riproduce un villaggio contadino. Sosta poi nel B&B Tenuta Calitre, www.salentobb.com, cinque camere immerse nell’uliveto molto curate, dove si possono acquistare anche prodotti tipici. Sulla via per San Foca si incontra l’agriturismo Antares www.antaresagriturismo.it immerso nella quiete della campagna. Infine per chi ama scoprire la piccola vita quotidiana del borgo la scelta è nel B&B L’ape Trachi a due passi dal centro storico di Melendugno www.bblapetrachi.it, tre ampie camere che si affacciano su un giardino interno.

viaggio Salento ape
 

E per chi preferisce il soggiorno in appartamento il consiglio è di rivolgersi all’Agenzia immobiliare Adriatica 2000 (www.sanfoca.it). Tappa golosa nella Trattoria Acaya (trattoriaacaya@libero.it, www.trattoriaacaya.it) dove Oliviero Carlino con la sua famiglia ha recuperato le ricette tradizionali salentine e con queste è stata campione, l’anno scorso e per diverse settimane alla Prova del Cuoco, su Rai 1. Per degustare piatti a base di mare appuntamento nel ristorante dell’hotel Belvedere (www.hotelbelvederesalento.com) dalla vista mozzafiato sulla baia di Torre dell’Orso.

festival food Ceglie (17)
 
CEGLIE MESSAPICA - La prima tappa è a Ceglie Messapica, la capita pugliese dell’enogastronomia con le sue 42 osterie su 20mila abitanti, per imparare a fare le orecchiette nella Med cooking school e curiosare tra i forni di pietra che producono il famoso biscotto di Ceglie, con uova, zucchero e mandorle tritate, divenuto presidio slow food. Ceglie incanta con il suo meraviglioso centro storico tra il castello e i palazzi gentilizi. La luce del sole fa diventare dorata la pietra, mentre il bianco calce delle casette contadine illumina il cielo azzurro. Ceglie nasconde un gioiello: le Grotte di Montevicoli, un percorso tra stalattiti e stalagmiti che la natura ha regalato all’uomo.
wguagnano
 

GUAGNANO - Poi si arriva a Guagnano, 6mila abitanti, 7 grandi cantine che esportano vini di Negroamaro in tutto il mondo per lasciarsi affascinare dalle cascate di uva nelle cantine e inebriarsi con i profumi di uva e di mosto.
 
marinedimelendugno sanfoca
 

MARINE DI MELENDUGNO - Infine si fa tappa nelle Marine di Melendugno per ammirare le morbide e bianche spiagge e i famosi faraglioni di Sant’Andrea e le piscine naturali a Torre Sant’Andrea, Torre dell’Orso, Roca, San Foca e Torre Specchia Ruggeri. Ad  accarezzare un mare trasparente e cristallino sono le chiome degli ulivi secolari, dove si produce l’olio extravergine di oliva dell’antica Terra d’Otranto dop.



Qualche indirizzo:
www.mediterraneantourism.it

 
Med cooking school – Ceglie Messapica (BR)
Tel 0831 38 20 65; 338 71 48 712
www.medcookingschool.it

Agriturismo Masseria Limbitello
contrada Limbitello Torre dell’Orso – Melendugno
tel. 0832 87 22 71
cell. 329 71389 06 – 328 558 14 16
www.masserialimbitello.com
 
Masseria Bosco Mazza
Via Roca Nuova
Loc Mazza
73 026 Torre dell’Orso – Melendugno
tel. 339 130 27 86
www.masseriaboscomazza.it

B&B Tenuta Calitre
SP Melendugno Torre dell’Orso, km 3 – Melendugno
Tel. 333 160 96 95
Tel. 377 1858348
www.salentobb.com

Borgo Sentinella
Torre dell’Orso
SP 297
73 026 Torre dell’Orso – Melendugno
tel 0832 178 52 48
www.borgosentinella.it

Tenuta Antares
Agriturismo
SP Melendugno – San Foca km 3
73 026 Melendugno (LE)
www.antaresagriturismo.it
tel. 0832 88 16 52
Alberto: 329 06 31 924
Elisa: 329 11 46 034

B&B L’ape Trachi
Via V. Gioberti 16
73 026 Melendugno (LE)
tel 349  26 92 784
www.bblapetrachi.it

DOVE MANGIARE
Hotel Belvedere Salento
Via Alessandro Volta 37
Torre dell’Orso – Melendugno
Tel. 0832 84 12 44
www.hotelbelvederesalento.com

Trattoria Acaya
Via Vito Rugge 13
73 029 Acaya Veronole
tel. 347 408 4175
320 53 43 126
trattoriaacaya@libero.it
http://www.trattoriaacaya.it/ .

In cantina, dove acquistare i vini

Cantina San Donaci
Via Mesagne 62
San Donaci
Tel 0831 68 10 85
www.cantinasandonaci.eu

Associazioni di volontariato e promozione del territorio
Pro Loco Borgagne
prolocoborgagne@libero.it
 
---------------------------------------- 
Tags:
ceglie messapica antonella ricci chef orecchietteceglie messapica giornalisti scuola orecchiette
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.