A- A+
PugliaItalia
Comuni Ricicloni: Decaro e Petruzzelli ritirano il premio "Teniamoli d'Occhio"

Il sindaco di Bari Antonio Decaro e l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli hanno ritirato a Roma il premio assegnato al Comune di Bari da Legambiente per la XXII edizione del concorso nazionale “Comuni Ricicloni” rivolto a tutti i Comuni, consorzi di Comuni, comunità montane che hanno introdotto sistemi efficienti per la raccolta e il riciclaggio dei rifiuti urbani, e attuato il contenimento della produzione dei rifiuti e la loro valorizzazione.

 

Il Comune di Bari ha ricevuto il premio “Teniamoli D'Occhio”, che riconosce un valore agli enti che hanno ottenuto performance importanti nell’ultimo anno, in vista degli obiettivi di raccolta differenziata fissati dalla normativa nazionale e regionale.

Decaro petruzzelli 2
 


“Per la prima volta il Comune di Bari viene premiato per gli sforzi che sta compiendo nel settore della raccolta dei rifiuti – spiega il sindaco ritirando il premio –. Questo ci rende orgogliosi e soprattutto deve rendere orgogliosi tutti i baresi che, con i loro sforzi per una corretta gestione e differenziazione dei rifiuti, hanno permesso di scongiurare il pericolo dell’ecotassa regionale, risparmiando circa 1.800.000 euro".

 

"In 11 mesi di amministrazione - agiunge Decaro - la percentuale di raccolta differenziata è cresciuta di 11 punti, sfiorando il 40%. Questo è un risultato straordinario che il Comune ha deciso di premiare incentivando ulteriormente i comportamenti virtuosi attraverso le agevolazioni previste sulla tassa sui rifiuti: da quest’anno le famiglie baresi che vivono nei quartieri che superano il 50% di raccolta differenziata pagheranno il 25% in meno della parte variabile della TARI. L’obiettivo è quello di raggiungere, entro cinque anni, il 65% di raccolta differenziata in maniera stabile e magari vincere anche il premio “Comune Riciclone””.

 

bari 478x248
 

“Questo premio è un incoraggiamento ad andare avanti. - ha dichiarato l'assessore Petruzzelli - Oggi è stata premiata la determinazione dell’amministrazione comunale che da subito ha scelto di investire tempo e risorse su questa politica, pur consapevole che la strada è ancora lunga. Nei prossimi giorni presenteremo insieme al CONAI  un vero e proprio piano industriale per il coordinamento di tutte le differenti attività utili ad implementare un modello articolato di gestione della raccolta differenziata su tutto il territorio comunale".

 

"Si passerà dal porta a porta spinto in alcuni quartieri, alla lotta contro la migrazione dei rifiuti dai comuni limitrofi - conclude l'assessore - e si proseguirà con tutte le altre iniziative e buone pratiche sul riuso e sulla corretta gestione del rifiuto. Già in questi giorni premieremo il quartiere che ha vinto il concorso “Un sacco in comune” finalizzato ad incrementare la raccolta della plastica ”.

 

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
baricomuniriciclonipremiodecaropetruzzelli
i blog di affari
Lions Club Lecce ringrazia azienda di Bergamo
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.