A- A+
PugliaItalia
Dalla Puglia il cordoglio per la scomparsa di Umberto Veronesi

Il cordoglio del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, per la morte di Umberto Veronesi: “Scompare un grande scienziato, un medico di grande umanità e un uomo dalla forte passione civile e politica. Ho avuto l'onore di conoscerlo e di conferirgli la cittadinanza onoraria della Città di Bari. Umberto Veronesi ha insegnato ai suoi pazienti e a tutti noi a non aver paura della malattia e ad avere fiducia nella scienza".

emiliano 24ore
 

"Toccherà  a noi raccogliere e custodire l’eredità del suo pensiero - aggiunge Emiliano - in particolar modo su un tema, quello della laicità, assai caro al Professore. Laicità intesa come spazio di libertà per tutti. Uno spazio privo di punti di vista che una qualche autorità impone come dominanti e obbligatori per tutti. Alla famiglia Veronesi giunga il cordoglio mio personale e di tutta la comunità pugliese”.

Decaro presidenteANCI
 

Anche il sindaco di Bari e presidente della Città Metropolitana, Antonio Decaro, ha avuto espressioni di stima per l'oncologo milanese: "Bari piange la scomparsa del suo cittadino onorario Umberto Veronesi. Esprimo il mio personale cordoglio e quello della mia città per la perdita non solo di uno scienziato straordinario, ma anche di un professionista impegnato quotidianamente a migliorare le condizioni della assistenza sanitaria e delle politiche di prevenzione delle patologie tumorali".

"La città deve a lui - precisa Decaro - la presenza dell'istituto oncologico e in particolare delle strutture di prevenzione, ricerca e cura delle patologie tumorali femminili. Il consiglio comunale volle per riconoscenza e gratitudine conferirgli la cittadinanza onoraria nel 2007".

Lettieri presid
 

E il senatore Luigi D'Ambrosio Lettieri (CoR), componente Commissione Sanità Senato ricorda in una nota: "Con la scomparsa di Umberto Veronesi ci sentiremo tutti più soli. È stato un grande medico, un grande italiano rispettato nel mondo, un precursore dei tempi, un uomo forte e determinato. Mi permetto di dire, comunque la si pensi, un vero liberale, nel senso più profondo del termine".

medium 111025 184028 To2510
 

"Ciò che ha fatto, soprattutto nel campo della senologia oncologica - aggiunge Lettieri - ha cambiato non solo il modo di intervenire sulle donne affette da tumore al seno, ma proprio l'approccio alla lotta contro il carcinoma mammario, alla sua diagnosi, alla cura, all'assistenza post operatoria, alla prevenzione".

"Ci lascia una eredità e una responsabilità importanti: sostenere la diagnosi precoce attraverso una vera e propria attività di prevenzione accessibile a tutti, favorire l'umanizzazione dei percorsi sanitari troppo spesso al limite della dignità delle persone e implementare la ricerca scientifica. Se davvero vogliamo onorare la sua memoria, - conclude il senatore d'Ambrosio lettieri - onoriamo questi impegni".

(gelormini@affaritaliani.it)
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
umberto veronesi cordoglio antonio decaro michele emilianopuglia umberto veronesi morte cordoglio
i blog di affari
Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.