A- A+
PugliaItalia
Decarbonizzazione: è trend A favore anche Deutsche Bank

Si direbbe che la decarbonizzazione stia diventando un trend. Soddisfatti gli ambientalisti, ma anche 'alfieri' come il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che ne ha fatto punto cruciale dell'azione amministrativa a favore della riconversione dell'Ilva a Taranto.

no al carbone 640
 

Deutsche Bank, prima banca privata tedesca e primo finanziatore del settore del carbone, comprese le centrali, ha deciso di  fermare nuovi finanziamenti a queste attività e di ridurre  gradualmente l'esposizione nel settore.

deutsche bank2
 

Deutsche Bank e le sue controllate non concederanno  nuovi finanziamenti per l'attività di estrazione di carbone  termico greenfield o per la costruzione di nuove centrali a  carbone.

Inoltre, l'esposizione della banca sul settore verrà gradualmente ridotta a livello mondiale. La decisione si iscrive nelle linee dell'impegno preso alla Conferenza sul clima di Parigi del 2016 da 400 societa' pubbliche e private, tra cui anche Deutsche Bank, per contrastare il cambiamento climatico.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
decarbonizzazione deutsche bank contro trendmichele emiliano ilva decarbonizzazione moda consenso
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.