A- A+
PugliaItalia
Emiliano: "Consiglio rapido e produttivo. Spiegherò ai 5 Stelle dove sbagliano"

Michele Emiliano presenta il suo Programma di Governo e stimola il Consiglio regionale ad essere snello, rapido e produttivo, "altrimenti l'Esecutivo si allarga" ha detto con tono deciso, delineando quale piega potrebbero prendere le cose nel massimo consesso pugliese.

IMG 8696
 

Un'esortazione subito raccolta dal neo presidente, Mario Loizzo, che appena insediatosi, ha rivolto ai gruppi consiliari la prima raccomandazione: "Accelerare al massimo le procedure regolamentari per consentire l’insediamento di tutti gli organismi del Consiglio regionale, a partire da domani".

“Confido che mi vengano immediatamente comunicate dai gruppi consiliari le composizioni dei loro uffici di presidenza - ha aggiunto - in modo da convocare già nella tarda mattinata di domani la Conferenza dei capigruppo per mettere a punto il calendario dei lavori sino alla conclusione della sessione estiva, così come il regolamento stabilisce”.

“Il passaggio successivo è l’insediamento delle Commissioni consiliari. E’ mio intendimento procedere  lunedì, ma ho bisogno della collaborazione dei capigruppo che devono fornirmi i nominativi dei loro rappresentanti in seno alle sette commissioni permanenti, organismi  deputati all’esame dei disegni di legge del governo e delle proposte di legge di iniziativa dei consiglieri regionali. Tra i primi adempimenti a cui il consiglio regionale è chiamato - ricorda il presidente Loizzo – c’è il rendiconto generale della Regione Puglia” .

A tener banco, però, sono le dichiarazioni di Antonella Laricchia (M5S), a cui lo stesso presidente Emiliano ha riservato una replica (video): “L’Ufficio di Presidenza tiene fuori la prima forza di opposizione, la seconda forza politica del Consiglio, il primo candidato Presidente non eletto”.

IMG 8698
 

“Io vi ringrazio di cuore - ha detto rivolgendosi alle altre forze politiche presenti in Consiglio - perché quando agite così, senza vergogna alcuna, pensate forse di abbatterci, di vincere una prova di forza, invece ciò che fate è rinforzare il nostro consenso, perché buttate via la maschera davanti ai cittadini e ravvivate la motivazione che è in noi, ed è fortissima, quella per cui abbiamo scelto di dedicarci con una dedizione ed un impegno che vi sfiancheranno”.

“Oggi siamo più forti. Saremo un’opposizione durissima - ha concluso Laricchia - perché non meritate i nostri voti che, infatti, abbiamo scelto di non mettere al mercato delle vacche che, invece, voi avete, naturalmente, tenuto in questi giorni. In verità, non meritate, purtroppo, neanche un briciolo della nostra stima e di quella degli elettori”.

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
emilianoconsigliom5sesecutivo
i blog di affari
Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"
Cancellare il Natale? Un modo per turbare l'identità altrui
L'OPINIONE di Diego Fusaro
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.