A- A+
PugliaItalia
Emiliano dà a Loredana Capone l' interim Turismo e Cultura

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, accogliendo le dimissioni dell'assessore Gianni Liviano, ha affidato la delega all'Industria Turistica e Culturale, Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali all’assessore Loredana Capone.

Capone6
 

 

Il Presidente nominerà nella giornata di lunedì Carmelo Grassi (attuale direttore del Teatro Pubblico Pugliese) Commissario di PugliaPromozione

 

Per martedì 13 ottobre alle ore 17.00, presso gli Uffici della presidenza, il presidente Emiliano ha fissato un incontro con il neo Commissario, l’assessore Loredana Capone ed il nuovo Direttore del Dipartimento Turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio, Paolo Verri, per dare vita ad uno specifico coordinamento operativo per la programmazione e la gestione delle attività del comparto turistico e culturale.

 

Capone Liviano
 

Prima di affidare l'interim all'assessore Capone, Emiliano ha rinnovato l'apprezzamento alla reazione di Gianni Liviano nella vicendqa che lo ha portato alle dimissioni in una nota diffusa, ringraziando Gianni Liviano per "la straordinaria sensibilità manifestata" nei confronti della Giunta e dichiarando: "Sono assolutamente convinto della buona fede dell'assessore Liviano e lo ringrazio per il suo gesto che indiscutibilmente tutela la sua stessa immagine e quella di tutta la Giunta".

 

"Sono molto addolorato per questa vicenda - ha aggiunto Emiliano - ma sono certo che l'integrità morale mostrata dall'assessore Liviano in questa circostanza descriva meglio di mille parole la sua essenza, e quanto egli sia importante per tutti noi. Gianni rimane un punto di riferimento essenziale della maggioranza di centro sinistra".

liviano emiliano2
 

 

L'ex assessore Liviano ha affidato ai social network il suo messaggio di saluto: "Ringrazio il Presidente Emiliano per avermi consentito di fare l'assessore regionale sia pure per breve tempo. Ho provato in questi mesi ad essere utile all'intera PUGLIA e a TARANTO in particolare.

 

"TUTTI gli UFFICI dell'assessorato - continua la nota - hanno confermato per iscritto la legalità del percorso (evidenza pubblica con importo sotto i 40.000 euro) utilizzato per l'assegnazione dell'incarico alla società che ha gestito gli Stati generali".

 

"MI DISPIACE - aggiunge Liviano - che con la mia USCITA dalla GIUNTA possa ridursi la SPERANZA che stavamo RICOSTRUENDO nella nostra città e il rapporto con i tantissimi operatori dei settori turismo e cultura con cui in questo breve tempo abbiamo collaborato avviando percorsi partecipati e distribuiti nel territorio pugliese".

 

"A TUTTI RINNOVO - conclude - la.mia gratitudine e il mio impegno. Le mie sofferte dimissioni scaturiscono dal mio rispetto per le ISTITUZIONI e per la GIUNTA e sono un ulteriore conferma del mio modo di intendere e fare politica fatto di DIGNITÀ di GRATUITÀ e di SERVIZIO".

 

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
livianopugliainterimturismocultura
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.