A- A+
PugliaItalia
Fasano, l'escalation dei furti continua e imperversa

Non si arresta l'imperversare di furti e violazioni di domicilio nel cuore del cosiddetto Distretto del Lusso pugliese a Fasano, nel cui contesto territoriale da qualche giorno sono iniziate - quando il diavolo ci mette la coda - le riprese televisive della fiction sulla Commissaria Lolita Lobosco: il personaggio creato dalla penna di Gabriella Genisi.

D'Attis Fasano

Turismo a rischio e animi esasperati per perdurante diffondersi degli atti vandalici, tanto che il segretario regionale di Forza Italia, Mauro D'Attis, ha deciso di presentare un'interrogazione parlamentare al Ministro dell'Interno: “Escalation di furti e violazioni di domicilio nelle frazioni periferiche di Fasano: su questo ho interrogato il ministro dell’Interno per sapere se ci siano iniziative governative per ripristinare legalità e sicurezza".

"I cittadini - scrive D'Attis - sono esasperati ed anche l’intervento del Prefetto, sollecitato dal Comune, non ha sortito alcun effetto. Parliamo, in particolare, delle frazioni di Montalbano, Laureto e della Selva di Fasano, prese letteralmente di mira dai criminali sia di notte che di giorno. I residenti chiedono atti concreti: innanzitutto, più pattuglie delle forze dell’ordine a presidiare le strade e garantire la legalità. I dati sono eloquenti e la crescita del fenomeno è ben fotografata dai quotidiani locali".

mauro dattis parlamento
 

"Si tratta di una situazione - conclude D'Attis - che non può più essere sottovalutata e attendo la risposta del ministro, con l’auspicio che lo Stato faccia sentire la sua presenza e restituisca la doverosa serenità al nostro territorio”.

(gelormini@gmail.com)

Commenti
    Tags:
    fasanofurti escalation imperversamauro d'attisinterrogazione ministro interno
    i blog di affari
    Covid, medici e scienziati: i sacerdoti del nuovo culto della scienza medica
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Dissenso verso il nuovo capitalismo terapeutico e dalle tendenze
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, la vita pubblica in mano ai medici
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    i più visti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.