A- A+
PugliaItalia
FdL premiata a Montecitorio Con 100 eccellenze d'Italia

La Fiera del levante è, nel sistema Paese, tra le prime cento eccellenze italiane. Lo attesta, appunto, il premio "Le 100 eccellenze italiane", che il suo presidente Ugo Patroni Griffi ha ricevuto a Monecitorio. Un riconoscimento che varrà alla Fiera del Levante l'inserimento nel prestigioso volume edito da Riccardo Dell'Anna Editore e che ospità le realtà più significative d'Italia.

FdL CD1
 

 

"E’ per me motivo di grande soddisfazione - dice Patroni Griffi - perché significa che l’impegno profuso, a volte anche caparbiamente, dal consiglio di amministrazione, generale, dai revisori dei conti, dai sindacati e dai dipendenti ha dato i suoi frutti. Questo significa che, al di là degli slogan, Insieme si può".

 

"La Fiera del Levante, la cui Caravella ha attraversato per anni venti di bufera, finalmente può contare su un segno più. Rispetto all’anno scorso, solo per fare un esempio, i ricavi della 79° edizione della Campionaria sono aumentati del 2,14% (3,4 milioni di euro). Il 2014 si è chiuso con un utile di 3,5 milioni di euro  ed il Mol è passato da -1.352.952 del 2013 a  -187.239 del 2014 e, finalmente, a +300.413 del 2015 con una previsione di +808.268 per il 2016"".

 

Patroni Griffi3
 

"La Fiera del Levante, dunque, si riprende alla grande il suo ruolo sullo scacchiere internazionale - aggiunge - grazie anche all’incremento di manifestazioni che, tra consolidate e nuove, saranno 31 entro dicembre ed agli eventi, congressi e convegni, in sensibile aumento: 185 entro fine anno. Ad oggi, inoltre, ci sono già una ventina tra fiere e convegni in corso di contrattualizzazione per il 2016, oltre alla Campionaria in programma dal 10 al 18 settembre". 

 

"Quando e se la privatizzazione della gestione sarà andata a regime - conclude Patroni Griffi - la Fiera del Levante potrà contare su altre venti manifestazioni specializzate e al consumo che la Fiera di Bologna porterebbe in portfolio. Si andrebbe così a posizionare, nel mondo delle fiere internazionali, come il terzo polo fieristico italiano accanto a quello veneto e lombardo".

 

"La scelta delle eccellenze italiane - ha sottolineato Antonio Catricalà a Montecitorio - ha seguito il criterio oggettivo delle cose fatte, e non solo annunciate".

 

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
fdlpatroni griffieccellenzamontecitoriocatricalàpuglia di destra
i blog di affari
Illegittimo il redditometro fuori dalla realtà
Vaticano impugna ddl Zan, sesso rimane tabù della Chiesa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Via le mascherine all’aperto, per il Cts ci siamo: ecco la data
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.