A- A+
PugliaItalia
Federalberghi Puglia: "Stop Ryanair, rischio collasso sistema turistico Puglia"

La nota di Federalberghi Puglia:

 

“La Puglia che lavora e genera reddito con il turismo non può pensare di fare a meno dei voli Ryanair, la compagnia low cost che ha movimentato 3,1 milioni di passeggeri tra gli aeroporti di Bari e Brindisi, oltre la metà dei passeggeri totali e quasi l’80% di quelli stranieri. Noi albergatori siamo i primi, insieme al presidente Emiliano, a richiedere trasparenza e legalità sull’impiego dei fondi pubblici. In questo caso, però, useremmo il massimo della cautela (anche mediatica) per non rischiare di gettare a mare svariati milioni di investimenti che hanno portato la Puglia, negli ultimi anni, nel grande giro del turismo nazionale e internazionale”.

ryanair ape
 

 

Francesco Caizzi, presidente della Federalberghi Puglia, cerca la via della riflessione e della pacatezza nel commentare la notizia dello stop alla convenzione della Regione Puglia con la Ryanair annunciata qualche giorno fa, con la sua usuale veemenza mediatica, dal presidente Michele Emiliano.  


“Congelare l’accordo di co-marketing con la compagnia low costirlandese - aggiunge Caizzi - può far imboccare percorsi pericolosi che potrebbero in breve tempo portare alla chiusura di fatto dell’aeroporto di Brindisi e far saltare milioni di investimenti che gli operatori turistici hanno già impegnato per il 2016. La Puglia ha davanti a sé oggi ha la prospettiva di consolidare e incrementare i risultati della sua industria turistica, non certo avviarsi in battaglie avventurose”.

 

federalberghi logo N
 

“Comprendiamo la pericolosità politica che i 13,8 milioni di euro, già saldati a Ryanair dalla società Aeroporti di Puglia, si trasformino in debito fuori bilancio - prosegue il presidente degli albergatori pugliesi - ma ci preme ricordare a noi stessi e al presidente Emiliano che il suo predecessore aveva deliberato addirittura una convenzione quinquennale con la compagnia irlandese. Oggi, pertanto, la priorità è quella di salvaguardare le 33 rotte della compagnia (20 da Bari e 13 da Brindisi) e mettere ordine nella governance della promozione e del marketing turistico della Regione Puglia, con la consapevolezza che sul mercato non esiste un’altra compagnia aerea in grado di portare alla Puglia i risultati della Ryanair”.

Tags:
federalberghiryanairstopcollassoturismopugliacaizzi
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.