A- A+
PugliaItalia
Festival delle donne e saperi di genere

Organizzato dal Centro Interdipartimentale di Studi sulla Cultura di Genere dell’Università degli Studi di Bari, anche quest’anno la terza edizione del “Festival delle donne e dei saperi di genere” si contraddistingue per la varietà e la trasversalità degli eventi, articolati per sezioni.

Un ciclo di cinque incontri teorici, fino al 3 aprile, tematizzerà la relazione tra i femminismi e le questioni di genere, il ruolo giocato dal corpo nella costruzione delle identità, il tema attualissimo della violenza di genere e delle difficili relazioni interpersonali, con uno sguardo anche ad altri femminismi come quello delle donne nelle società islamiche. Ai seminari parteciperanno docenti, scrittori, psicanalisti e rappresentanti di associazioni locali, tra cui Maria Luisa Boccia, Lea Melandri, Franco Rella e Christian Raimo.

Un’altra sezione del festival prevede due mostre: la prima, dal titolo TVTTB XOXO”, è una mostra fotografica realizzata dagli allievi dell’Accademia delle Belle Arti di Bari e sarà inaugurata il 25 marzo all’ex Palazzo delle Poste, per poi essere allestita per una settimana nel foyer del Nuovo Teatro Abeliano. La seconda è GenerImmaginati” e attinge alla ricchissima collezione di manifesti cinematografici della Mediateca pugliese; sarà inaugurata lunedì 17 marzo presso l’Ex Palazzo delle Poste.

Nell’ambito della rassegna “Altri immaginari, presso la Mediateca saranno organizzate proiezioni di video e film sui temi della discriminazione sessuale, tra cui Difficult love” di Zanele Muholi e Senza velo” del Collettivo Flowing. Un’intera monografia sarà, inoltre, dedicata ai film di Derek Jarman nel ventennale della morte e si svolgerà lunedì 31 marzo alla Mediateca Regionale Pugliese.

Martedì 25 marzo, all’ex Palazzo delle Poste, sarà portato in scena lo spettacolo teatrale La seconda stanza” di una giovane compagnia locale diretta da Maria Filograsso.

Chiude il ricco programma un’interessante collaborazione con il Torino GLBT Film Festival che promuove, per la prima volta in Italia dopo il festival torinese, la proiezione presso il Cineporto di Bari del film tratto dalla web serie Re(l)azioni a catena di Silvia Novelli.

Primo appuntamento presso l’Ex Palazzo delle Poste (P.za Cesare Battisti) per il seminario “Femminismi e questioni di genere”.

Introdurranno le docenti Francesca R. Recchia Luciani e Rosa Gallelli (Centro Interdipartimentale Studi  Cultura di Genere UniBA), con i saluti del Magnifico Rettore Antonio F. Uricchio dell’Università degli Studi di Bari “A. Moro” e gli interventi di Valeria Stabile (Arcilesbica Mediterranea Bari) e Sara Acquaviva (Link studenti).

Parteciperanno all’incontro Maria Luisa Boccia dell’Università la Sapienza di Roma, la scrittrice e saggista Paola Guazzo e Natascia Mattucci dell’Università di Macerata.

Per info: prof.ssa Francesca Romana Recchia Luciani 3921456094

Tags:
baridonnesaperidifferenzefestival
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.