A- A+
PugliaItalia
FI in Puglia: 'Non abbiamo bisogno di viceconsoli'

I consiglieri regionali Nino Marmo, Giandiego Gatta, Domenico Damascelli e Francesca Franzoso, in una nota comune: “In gergo giornalistico, quando qualcuno si precipita a smentire una notizia, si dice che la confermi. Infatti, subito dopo aver smentito l’intenzione di entrare in Forza Italia, il senatore Massimo Cassano riuniva i suoi uomini, alcuni dei quali continuavano a sostenere Emiliano alle primarie del PD, per convincerli a passare insieme a lui. Non solo: proseguiva, con alcuni vertici romani del nostro partito, nelle trattative per questo trasferimento. Lo diciamo con chiarezza: Forza Italia Puglia non ha bisogno di nuovi viceconsoli, ma di azione, riconoscibilità e credibilità".

cassano alfano3
 

"Il messaggio è per tutti - aggiungono - e non solo per i vertici del nostro partito. Non abbiamo bisogno di innesti inopportuni e...opportunistici, immaginando che tali movimenti portino l'automatico trasferimento di voti. Perché, se ciò accadesse, sicuramente ne perderemmo altrettanti! Oggi diciamo ancora "no" ad operazioni oscure e squalificanti, ribadendo che un partito è di chi vi milita, di chi lo fa vivere, lo alimenta mantenendo sedi  e svolgendo attività e rendendolo credibile con la propria persona".

"Assisteremmo alla sostituzione di un gruppo dirigente con un altro - prosegue la nota - ben sapendo che i voti del senatore, che non corrispondono certamente ai numeri che vengono sbandierati nelle stanze delle trattative romane, Forza Italia se li può prendere, uno per uno, continuando a percorrere un cammino politico chiaro, coerente e lineare. Un buon lavoro che stiamo facendo in consiglio regionale dove, invece, il consigliere di riferimento di Cassano è appiattito sulle posizioni del presidente Emiliano e i suoi uomini sono gratificati anche da posizioni di sotto governo. Non c'è proprio bisogno di vecchi ritorni che, peraltro, servirebbero solo al suo tornaconto politico e non certo a Forza Italia".

bandiere forza italia ape
 

"È noto  e ci meravigliamo - sottolineano - che ciò non sia compreso appieno, che l'attrattiva di un sottosegretario è determinata solo dalla calamita del potere che attrae consenso. Senza quella calamita, vale il movimento di opinione che il centrodestra può creare".

"L'unica politica territoriale, di cui Forza Italia può essere portatrice - precisano poi - si può ottenere da un lato con la costruzione di un'alternativa contro l'azione del governo a guida PD che ha danneggiato l'Italia (e di cui il nostro Cassano continua sfacciatamente e pervicacemente ancora a far parte); e dall'altro, proponendo contenuti contro il vuotismo a cinque stelle".

"Dalle nostre parti - concludono i consiglieri Fi - si dice: Dove hai fatto l'estate, puoi farti pure l'inverno".

Tags:
forza italia puglia viceconsolinicola marmomassimo cassanoelezioni
Loading...
i blog di affari
Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
PROGETTI PER CARCERI, GIUSTIZIA, VOLONTARIATO, CINEMA, DONATORI SANGUE
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.