A- A+
PugliaItalia
Fondazione "Maria Rossi" , solidarietà e filiera del benessere diffuso

Filiera del benessere a tutto tondo. Questo il sentiero che la fondazione "Maria Rossi" ha da tempo deciso di percorrere, per portare sollievo e favorire aiuto reciproco nel martoriato mondo della sofferenza causata da malattie tumorali, nonchè tra le speranze spezzate dei "malati terminali" e dei loro famigliari.

corto iosonoquijpg
 

Interventi di largo respiro che spaziano dalle piccole necessità quotidiane, come il trasferimento verso gli ospedali, la mobilità dei degenti, l'assistenza domiciliare o i servizi alla persona, fino all'approccio innovativo di una catena alimentare "biologica" di qualità o, ancora, la produzione di un cortometraggio capace di raccontare e aiutare a confrontarsi con le situazioni estreme, legate alle cure di un "affetto senza speranza".

"Io sono qui" è il cortometraggio realizzato dal regista, Pierluigi Ferrandina, e presentato all'Auditorium "Giovanni Paolo II" del quartiete San Paolo a Bari, con i protagonisti tutti coinvolti in situazioni famigliari di degenza più o meno estrema.

Fondz Maria Rossi
 

Un'iniziativa che si inserisce nel quadro delle attività tese non solo alla cura del malato, ma anche del suo nucleo familiare. In paricolare, con il progetto "Figli di nessuno" a quei ragazzi che sono rimasti prematuramente soli a causa della crudele malattia.

 

Tutti gli attori del corto hanno vissuto direttamente l'esperienza della perdita del genitore. Raccontando la loro storia, lo sguardo resta fisso verso il futuro, alla ricerca di un punto di riferimento, che aiuti ognuno a cantare la vita e l'amore per se stessi e per gli altri.

 

Altra storia, invece, le "Fogge del Re" che è il nome dato a una filiera alimentare in crescita - nata ad Altamura - e sviluppatasi attorno all'azione di recupero e valorizzazione dei prodotti derivati dalla coltivazione delle tipologie di grano Senatore Cappelli.

Dalla pasta ai biscotti, dal pane al miele, dalle confetture all'olio extravergine d'oliva fino a tutta la gamma dei legumi tipici della Murgia, tra cui regna sovrana: la cicerchia, la filosofia di Domenico Tancredi e Domenico Lorusso è racchiusa nella semplicità genuina dei sani principi.

Rossi6
 

Conciliare la produzione autoctona e la valorizzane della tradizione contadina, facendone una declinazione plurale del "benessere". Anche per questo il sodalizio de "Le Fogge del Re" con la Fondazione "Maria Rossi" rappresenta il naturale evolversi di un "rapporto binario" basato sull'attenzione alla persona e alla qualità della vita.


 

 

(gelormini@affaritaliani.it)

 

 

Tags:
fondazioonemaria rossiolivierisolidarietàbenesserefogge del realtamura
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.