A- A+
PugliaItalia
Granoro 50anni 'Open Day' d'Aprile Con gli Chef Stellati di Puglia

Porte aperte al Pastificio Granoro domenica 2 aprile. In occasione del cinquantesimo anno della fondazione dell’azienda, lo stabilimento di Corato si trasformerà in un grande teatro dove sarà possibile scoprire come nasce uno degli alimenti principe della nostra tavola: la pasta.

Open Day Granoro(1)
 

Per Granoro, che il 21 gennaio scorso ha compiuto i suoi primi 50 anni di attività, aprire le proprie porte al pubblico e ai tanti consumatori che ogni giorno apprezzano la qualità dei suoi prodotti, è un grande motivo di orgoglio: per questo mostrare i luoghi in cui ogni giorno una vera e propria famiglia allargata si impegna con amore e passione per portare sulle tavole di 180 paesi nel Mondo il Made in Puglia è un momento di condivisione con chi ogni giorno apprezza il Brand Granoro.

Dallo scarico della semola, all’impasto e la trafilazione, passando per il laboratorio analisi e controllo qualità fino al confezionamento e allo stoccaggio nel modernissimo magazzino automatico.

Il viaggio nella storia dell’azienda coinvolgerà consumatori, appassionati e curiosi che saranno accompagnati dal profumo tipico della semola, ammirando tradizione, storia e modernità che si fonderanno in un mix perfetto. E con tre testimonial d’eccezione in una giornata ricca di show-cooking e degustazioni.

GLI CHEF STELLATI DI PUGLIA TESTIMONIAL D’ECCEZIONE

A rendere unico “Dedicato a Voi  l’Open Day Stellato di Granoro”, sarà anche la presenza di tre ambasciatori unici della pugliesità: gli Chef Stellati di Puglia Maria CICORELLA (del Ristorante Pashà di Conversano), Franco RICATTI (del Ristorante Bacco di Barletta) e Felice SGARRA (del Ristorante Umami di Andria), delizieranno il palato dei visitatori con una grande ed esclusiva sorpresa. Lo stabilimento Granoro diventerà per un giorno il palcoscenico di un grande Show-Cooking dove gli Chef Stellati firmeranno tre esclusive e autentiche ricette ideate per l’occasione con la pasta Dedicato 100% Puglia che sarà possibile degustare per tutta la giornata.

cicorella stella Michelin
 

MARIA CICORELLA (Ristorante Pashà di Conversano)

La cucina di Maria è genuina, legata al territorio, ma rifinita con sostanza e concretezza. Porta in tavola il meglio della regione con un pizzico di personale sperimentazione: sapori puliti e decisi, cotture sapienti, profumi intensi che sono tipici di queste zone, rielaborati e proposti in piatti di grande equilibrio. L'arrivo della stella Michelin nel 2014 ha coronato un percorso insolito e piacevolmente sorprendente per Maria.

Il regno di questa chef sui generis è tra i fornelli del Ristorante Pashà, 20 coperti nel comune pugliese di Conversano.

ricatti franco chef
 

FRANCO RICATTI (Ristorante Bacco di Barletta)

Franco Ricatti è uno dei protagonisti più affermati e conosciuti della cucina pugliese in senso lato (Stella Michelin dal 1983). All'inizio del 2008 ha aperto il "Bacco" nel centro di Bari, ma è un veterano: alle spalle il locale d'origine a Barletta, esperienze a Roma e negli Stati Uniti, poi di nuovo a Barletta e quindi a Bari, con il ristorante che sin qui à mancato al capoluogo.

I suoi piatti rappresentano la cucina pugliese, nell'interpretazione più ortodossa e in quella più creativa: preparazioni essenziali, in qualche caso addirittura "spartane", composte di pochi ingredienti di facile reperibilità, tutte stimolanti, belle da vedere e buone da gustare, all'insegna della varietà e della ricchezza degli stimoli che questa terra esprime.


sgarra felice

FELICE SGARRA (Ristorante Umami di Andria)

Felice è nato ad Andria nel 1982 e ha studiato in Abruzzo, a Roccaraso. E’ lo Chef patron dell’Umami di Andria, Puglia, dal 2011: una stella Michelin conquistata nel 2014 e riconfermata negli anni seguenti.

Nel 2015 l’Umami conferma la stella Michelin ed entra nella guida del Touring Club Italiano Alberghi e Ristoranti d’Italia 2015 - Cucina d’Autore.

Non nasconde mai niente, Felice, di carattere. Gli amori, le passioni, le preferenze e i desideri li condivide tutti con chi gli sta accanto. La cucina di Sgarra è ricca di colore, non c’è piatto che non splenda e si distingua per ricchezza. Piatti ricchi di passione e di ingredienti, per accentuare al massimo la loro golosità.

Granoro DEDICATOnew
 

LE RICETTE

- Mezzi Paccheri “Dedicato” con cavoli, pancetta e canestrato (Maria CICORELLA)

- Ditali “Dedicato” con alici, patata e zenzero (Felice SGARRA)

- Spaghetti alla Chitarra “Dedicato” con ragù di seppioline ripiene di ricotta (Franco RICATTI)

 

COME PRENOTARE LA VISITA

Per visitare il Pastificio Granoro sarà necessaria la prenotazione on-line (fino ad esaurimento posti) direttamente sul sito dell’azienda www.granoro.it . La procedura è semplicissima: basterà indicare nome, cognome, mail e recapito telefonico, indicare la fascia oraria interessata (dalle 10.00 alle 18.00), il numero di persone e cliccare su “Prenota Visita”.

(gelormini@affaritaliani.it)

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
granoro 50 anni chef stellati puglia open daymaria cicorellafelice sgarrafranco ricattimarina mastromauropastificio dedicato
i blog di affari
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
di Avv. Francesca Albi*
Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.