A- A+
PugliaItalia
Grieco rilancia le Masserie Flocco Futuro dinamico a un passato nobile

di Antonio V. Gelormini

Dare un futuro dinamico a un passato nobile, per rinovare la tradizione e innovare produzione, standard qualitativi e ventaglio di etichette. Questo il progetto programmatico dell'approccio tra realtà economiche ed agro-industriali di Puglia e Molise.

La famiglia Grieco, affermato esempio di imprenditorialità pugliese, allarga i propri confini dalla Capitanata pugliese al Molise, acquisendo l’azienda vitivinicola Masserie Flocco di Portocannone (Campobasso), che conta su una cantina di lavorazione e conservazione dei vini e su 85 ettari di vigneti.

L’acquisizione è stata finalizzata attraverso la costituzione di un’apposita società, la New Masserie Flocco Srl amministrata da Antonio Grieco, il maggiore dei quattro figli di Michele Grieco.

“Quando ci è stata presentata la possibilità di questo investimento, -­ afferma lo stesso Antonio Grieco  l’abbiamo subito considerata irrinunciabile. Innanzitutto perché convinti che il limite del Molise, ovvero la sua geografia ristretta, fosse la sua vera forza. Abbiamo quindi colto la sfida di fare grandi vini in un piccolo territorio dalle potenzialità enormi che non ha ancora espresso appieno il suo carattere. E poi, su un piano personale, mi è sembrata l’occasione per continuare ad alimentare la passione per il vino, nata alla fine degli anni ’90 quando mio padre ha rilevato un’azienda agricola nella Puglia settentrionale: un terreno di duecento ettari di cui mi sono sempre occupato in prima persona, trasformandone la vocazione da coltivazione di grano a vigneto”.

La strategia della nuova società punta alla ridefinizione del profilo dell’azienda che porterà alla produzione di vini territoriali di qualità.

Flocco Masserie
 

Con l’intento di sviluppare un’organizzazione più solida rispetto al passato in grado di autogestire l’intera cantina, New Masserie Flocco ha implementato il numero dei macchinari agricoli e di quelli in grado di attivare immediatamente i processi produttivi di vini di qualità (filtri tangenziali, macchine per osmosi, centrifughe, ecc.), è passata dalla raccolta dell’uva a mano a quella meccanizzata e ha aumentato le linee di imbottigliamento e le frigorie delle vasche di conservazione. La nuova società ha inoltre incrementato il personale amministrativo, quello operante sui fondi e quello di cantina in modo da portare l’azienda al raggiungimento, nel medio termine, di standard produttivi di altissima qualità.

Il rilancio dell’azienda molisana può contare sulla solidità della famiglia Grieco che, con il capostipite Michele Grieco ha dato vita nel 1970 alla Grieco Srl -­‐ impegnata nella vendita all’ingrosso di prodotti per la cura della persona e della casa – e presente oggi sul mercato nazionale con oltre 350 punti vendita specializzati con insegna Proshop.

New Grieco, con la seconda generazione, si è riorganizzata internamente rivolgendo lo sguardo verso nuovi orizzonti produttivi. Dal 2010 i fratelli Grieco hanno infatti diversificato in maniera oculata gli investimenti: dalle aziende agricole al settore vitivinicolo, dall’immobiliare alle energie rinnovabili, facendo di tale capillarità il core business della famiglia.

logo MF
 

IL LOGO

Nasce da questo spirito l’acquisizione di Masserie Flocco, per trasformarla in una realtà imprenditoriale di successo, rinnovandola senza dimenticarne le origini. Per questo l’alfabeto osco, adottato da quasi tutte le popolazioni pre-­‐italiche del meridione, viene ridisegnato appositamente per il nuovo marchio di Masserie Flocco, che proprio nella terra degli Osci affonda le sue radici.

Il nuovo carattere tipografico è una fusione tra antiche incisioni e lettering contemporanee a enfatizzare il forte legame con la storia e la cultura del Molise, una regione giovane ma con tradizioni millenarie.

Il nuovo corso di New Masserie Flocco sarà caratterizzato da questo binomio costante, un ponte sempre aperto tra passato e futuro.

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
griecofloccomolisepugliaviniletteringolscicantine
i blog di affari
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
L'opinione di Tiziana Rocca
Super Green Pass, il trionfo del folle progetto di discriminazione
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.