A- A+
PugliaItalia
'Exprivia People Care' Programma di welfare aziendale

La riscoperta di formule e strumenti di equilibrio sociale, che per decenni hanno segnato il processo evolutivo e "sostenibile" del mondo del lavoro e dell'economia nazionale - in periodi di profonde trasformazioni, nonché di ricostruzione diffusa e in senso lato - ha tutta l'aria di essere "di nuovo" la frontiera da attraversare, per la ricerca e l'applicaziuone di soluzioni "creative" alla mancanza di risorse e risposte di lungo respiro, nell'angosciante e persistente crisi che attanaglia tutti i settori produttivi.

D. Favuzzi, Presidente e Amm. Delegato Exprivia Spa
 

Il ritorno a forme di baratto, dal volontariato all'Amministrazione pubblica, l'applicazione di forme condivise della fruizione di servizi, le proposte di "sharing - dal taxi alle bici e alle auto elettriche - fino alle banche del tempo e alle assistenze domiciliari - sono tutte formule apparentemente di ripiego ("far le nozze coi fichi secchi"), ma che in realtà stanno ridisegnando il cosidetto "capitale sociale" delle comunità interessate e un nuovo modo di ridare equilibrio a ritmi di "corsa" da "mors tua, vita mea".

Exprivia, società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana [XPR.MI] leader in Italia nella consulenza di processo, nei servizi tecnologici e nelle soluzioni di Information Technologyha annunciato nell’incontro di fine anno l’avvio di Exprivia People Care’, un innovativo programma di welfare aziendale. Sono al via, infatti, una serie di attività per accrescere il benessere di 1.600 dipendenti del Gruppo, a cui saranno destinati circa 1,5 milioni di euro nel 2016.

Sotto l’albero  del Natale Exprivia i dipendenti stanno trovando uno smartphone di ultima generazione e una SIM per navigazione e telefonate illimitate, mentre dal primo gennaio godranno di una polizza sanitaria integrativa a spese dell’azienda e riceveranno buoni pasto in formato elettronico, per un valore superiore a quelli percepiti finora.

Dalla prossima primavera, inoltre, i dipendenti avranno a disposizione un ‘bonus’ (uguale per tutti) da utilizzare per l’acquisto di prodotti o servizi (riguardanti il tempo libero, l’istruzione dei figli, l’assistenza familiare, la mobilità ecc.) direttamente da una piattaforma on lineI beni e servizi inseriti nel panel saranno individuati a valle di un percorso di ascolto e confronto che l’azienda compirà nelle prossime settimane con dipendenti, tenendo conto delle variabili socio-demografiche e delle loro preferenze

ExpriviaInterno
 

Sono questi i primi pilastri del progetto ‘Exprivia People Care’, nell’ambito della più generale attività di riorganizzazione dellidentità aziendale, che porterà anche all’armonizzazione dei diversi regolamenti e contratti di lavoro applicati in azienda, al fine di uniformare le condizioni e prassi valide per tutti i dipendenti. 

Il programma di welfare aziendale, che coinvolge indistintamente tutte le sedi italiane del Gruppo, migliora l’offerta retributiva per tutte le fasce professionali - dai senior ai junior - con un incremento di reddito disponibile da un minimo di 250 a un massimo di 2.000 euro.

"Le risorse umane sono le vere protagoniste della continua crescita di Exprivia - commentDomenico Favuzzi, Presidente e Amministratore Delegato di Exprivia - ed è a loro che si rivolge il programma di welfare aziendale concepito con l’obiettivo di migliorare il livello di benessere all’interno del Gruppo; introducendo un sistema di prestazioni non monetarie e di servizi a sostegno di dipendenti e famiglie,vogliamo aumentare il loro potere di acquisto che auspichiamo possa sempre salire nel tempo. Nel corso del 2016 sono in programma ulteriori step del piano nell’ottica di una crescente valorizzazione delle nostre risorse umane che speriamo possa poi diventare un vero accordo integrativo con la concertazione dei sindacati".

 

---------------------------------

exprivia front
 

EXPRIVIA

Exprivia S.p.A è una società specializzata nella progettazione e nello sviluppo di tecnologie software innovative e nella prestazione di servizi IT per il mercato banche, finanza, industria, energia, telecomunicazioni, utility, sanità e pubblica amministrazione.

La società è oggi quotata all’MTA segmento Star di Borsa Italiana (XPR) ed è soggetta alla direzione e coordinamento di Abaco Innovazione S.p.A.

Exprivia conta attualmente un team di oltre 1800 risorse, distribuite fra la sede principale di Molfetta (BA), le sedi in Italia (Trento, Vicenza, Milano, Piacenza, Genova, Roma e Palermo) e all’estero (Madrid, Las Palmas, New York, Dover, Città del Messico, Monterrey, Città del Guatemala, Lima, San Paolo do Brasil, San Bernardo do Campo, Pechino, Shanghai, Suzhou, Hong Kong e Rio de Janeiro).

(gelormini@affaritaliani.it9

Tags:
welfareexpriviaprogrammafavuzzibonusmolfetta
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.