A- A+
PugliaItalia
Festa degli Alberi salvare gli ulivi del Salento

Presentato al Palazzo Carafa di Lecce l'evento che vedrà riunite diverse Associazioni, l’Assessore all’Ambiente, Andrea Giudo, e tante adesioni a titolo personale, per condividere una giusta causa: annunciare il prossimo lunedì 21 novembre 2016 la “Festa degli Alberi” e la difesa degli ulivi del Salento.

Ulivi Salento8
 

Manifestazione voluta fortemente da Wojtek Pankiewicz, presidente del Movimento Culturale "Valori e Rinnovamento", promotore di un nuovo Umanesimo, nonché di princìpi 'sani' come il rispetto per il prossimo e in particolare, per la tutela e la salvaguardia di Madre Terra.

Insieme alla collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Ambientali del capoluogo salentino, con l’associazione ADIPA per la diffusione di piante e semi, Compost Natura (Monteco s.r.l.) e Peperoncinoitalia.com, tutti in Piazza S. Oronzo, presso l’Open Space di Lecce, per difendere l’identità del territorio salentino.

ulivi guai tocca
 

Numerosi artisti del Movimento “Valori e Rinnovamento” si esibiranno durante la serata, che avrà inizio alle ore 19.00, con Giovanna Politi, Bruna Caroli, Maurizio Mazzotta e molti altri. E che rappresenteranno la voce degli ulivi, il loro grido d’aiuto, per cui: Ascoltiamoli!

ulivi festa alberi
 

A tal proposito, il presidente del Movimento Culturale "Valori e Rinnovamento”, Wojtek Pankiewicz, evidenzia come l’arte sia necessaria "Per difendere i nostri ulivi, il nostro patrimonio olivicolo e paesaggistico, la nostra identità culturale e territoriale. Troppe ombre sulla xylella, troppi dubbi, troppe ambiguità. L'evento vuole essere, proprio nel giorno della “Festa degli Alberi”, un segno, un messaggio forte alle istituzioni a favore della salvaguardia dei sacri ulivi del Salento e per dire un no deciso alle eradicazioni e un si alle terapie alternative e a tutte le proposte alternative al taglio. I nostri Ulivi non servono 'solo' per produrre olio eccellente, ma sono anche paesaggio, storia, cultura, turismo, benessere psicofisico".

ulivi taglio
 

Mentre in mattinata, in Piazza S. Oronzo, allestiranno degli stand e presenteranno i loro progetti le associazioni ADiPA (Associazione per la Diffusione delle Piante tra Amatori), Compost Natura S.r.L., Monteco S.r.l. e Peperoncinoitalia.com.

È un evento culturale, ma anche un progetto che vuole coinvolgere la cittadinanza leccese e salentina, in qualità di sostenitori e soccorritori dell’albero che più rappresenta il Salento: l’ulivo. Per un nuovo Umanesimo e per una felicità condivisa e duratura il prossimo 21 novembre 2016, ore 19.00, tutti in piazza per proteggere gli alberi d’ulivo salentini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
festa alberi ulivi salento salvarealberi xylella salento ulivi
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.