A- A+
PugliaItalia
Ilva senza carbone, Emiliano scrive a Gentiloni e Galletti

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha scritto una lettera al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, per chiedere di inserire la proposta della decarbonizzazione dell’Ilva di Taranto nelle offerte vincolanti da valutare per l’aggiudicazione definitiva dello stabilimento. 

20161227 presidente emiliano incontra presidente consiglio gentiloni 3
 

"L’Ilva, oggi in amministrazione straordinaria, è in vendita, ma nelle prescrizioni richieste agli acquirenti non è ancora presente l’opzione di ridurre l’impiego del carbone e l’utilizzo di tutte le BAT (best available techniques) di settore", segnala la nota diffusa dalla presidenza regionale.

"Il presidente Emiliano ha chiesto quindi ufficialmente al Governo a nome della Regione Puglia di inserire l’opzione decarbonizzazione per gli acquirenti, insieme all’utilizzo delle BAT". 

"Solo nel caso questo non sia possibile – scrive Emiliano – l’opzione decarbonizzazione dovrà essere richiesta dagli acquirenti in sede di riesame dell’autorizzazione AIA del 2012.

CNI ilva 5
 

Con altra nota il presidente Emiliano ha proposto al Ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti e alle Autorità competenti l’istanza di riesame dell’AIA - autorizzazione integrata ambientale per l’Ilva di Taranto.

Il “Piano delle misure e delle attività di tutela ambientale e sanitaria” - si segnala - risulta non conforme alle direttive comunitarie sulle emissioni e non risulta supportato da valutazioni di risk assessment, che definisca il livello di rischio per la salute umana e la tutela dell’ambiente. 

Nella stessa nota si precisa che il 'decreto Ilva' - che già è stato eccepito davanti alla Corte Costituzionale con ricorso della Regione Puglia - violerebbe sia il principio costituzionale di leale collaborazione che quello di ragionevolezza. 

"Pertanto - conclude la nota - anche alla luce di numerosi rilievi di ordine ambientale e di sicurezza sul lavoro e della proposta di decarbonizzazione degli impianti, la Regione ha chiesto il riesame dell’AIA per lo stabilimento di Taranto".

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
ilva decarbonizzazione michele emiliano paolo gentiloni ministro gianluca gallettitaranto ilva carbone premier
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.