A- A+
PugliaItalia
L'ENAC e il futuro delle infrastrutture aeroportuali pugliesi

L'assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, Mino Borraccino, insieme al vice presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Maria Vasile, al Direttore Generale Marco Catamerò e al Direttore Tecnico Donato D’Auria, a Roma presso l'ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile), per discutere - nell’ambito del futuro dell’Aeroporto di Grottaglie e delle sue prospettive di sviluppo - della realizzazione della Fiera Internazionale dell’Aerospazio, prevista per il mese di marzo 2020.

GRT Vasile

“Come preannunciato, già nel corso dell’ International Paris Air Show del giugno scorso - ha comunicato in una nota Borraccino - abbiamo avuto vari incontri con i rappresentanti dell’Istituto per il Commercio con l’Estero (I.C.E.), oggi I.T.A. (Italian Trade Agency), che cura l’organizzazione della Fiera Internazionale dell’Aerospazio “Grottaglie 2020”.

"Per la prima volta in Puglia, a Grottaglie, avrà luogo un evento internazionale di grande rilievo tecnologico e industriale", ha precisato l'Assessore tarantino, "Intorno all’aeroporto di Grottaglie, infatti, si concentrano attività industriali attratte dal fatto che qui si trovano la più grande pista di atterraggio d'Europa e una piattaforma unica nel Sud Europa per la sperimentazione di nuove soluzioni aeronautiche (test bed), in particolare per il volo senza pilota".  

FIA 2020 1

"Con l’occasione - ha poi segnalato Borraccino - abbiamo richiesto anche la sollecita approvazione del Progetto esecutivo dei lavori di prolungamento della pista dell’aeroporto di Foggia. Abbiamo riscontrato grande disponibilità da parte del Presidente, Nicola Zaccheo, e del Direttore Generale, Alessio Quaranta, per tutte le attività ed iniziative descritte". 

GRT2

"In definitiva - ha aggiunto - abbiamo preso in esame collaborazioni, sinergie, incontri istituzionali da inserire nel programma della Fiera e abbiamo cominciato a individuare le giornate più opportune. Il settore aerospaziale è stato tra i maggiori fruitori delle nostre misure con investimenti superiori ai 150 milioni di euro in questo ciclo di programmazione".

"Ma l’intento - ha concluso l'assessore Borraccino - è quello di attrarre altre realtà che producono e fanno ricerca, facendo leva sull’insediamento strategico rappresentato dall’aeroporto di Grottaglie, che sicuramente svolgerà un ruolo di primo piano anche con la realizzazione della ZES jonica”.

(gelormini@affaritaliani.it)

------------------------ 

Pubblicato sul tema: Grottaglie, via ai lavori per spazi rullaggio e sosta aerei

Loading...
Commenti
    Tags:
    enac puglia futuro infrastrutture aeroportiantonio vasilemino borraccinoregione aeroportuali pugliesi
    Loading...
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Premio EER, digitalizzazione e diritti per donne e studenti, aiuti a imprese
    Boschiero Cinzia
    Riapre Torre Branca al Parco Sempione. Il più bel panorama di Milano
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Genitori che litigano (e si spintonano): quali conseguenze sui figli?
    di Maria Grazia Persico
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.