A- A+
PugliaItalia
La Focara di Novoli (Le) attrattore inverno pugliese

La grande arte contemporanea con nuovi messaggi di pace e di speranza incontrerà la “Focara” di Novoli che anche per il 2016 brucerà la vigilia della festa di Sant’Antonio Abate, il 16 gennaio, rinnovando una secolare tradizione.

Tante le novità per l’evento dell’inverno salentino e pugliese che tornerà per migliaia di fedeli e spettatori (oltre duecentomila nei tre giorni dell’ultima edizione) attesi per  la tradizionale accensione del falò più grande d’Europa e del bacino dell’area del Mediterraneo, realizzato con fasci di tralci di vite, che raggiunge un’altezza di circa 25 metri per 20 di diametro.

capone arcobaleno
 

Il programma della festa  è stato presentato a Roma in una Conferenza stampa nella sede dell’Associazione Stampa Estera. Presenti l’assessore regionale all’Industria Culturale e Turistica, Loredana Capone, il sindaco e presidente della Fondazione Focara, Gianmaria Greco, la responsabile di “FocaraArte”, Francesca Mele, il direttore artistico di “FocaraFestival”, Loris Romano, il fotografo “Premio Focara Fotografia 2016” Manoocher Deghati.

 

“La fòcara di Novoli sarà il polo d’attrazione turistica dell’inverno pugliese", ha affermato l’Assessore regionale all’Industria Culturale e Turistica, Loredana Capone. "La Regione Puglia con la Fondazione punta - attraverso la valorizzazione dell’antico rito - ad intercettare un turismo di qualità a dimensione familiare. Potenzieremo il Museo del Fuoco che diventerà contenitore di narrazioni sul rito del fuoco che lega molti Comuni della nostra regione, dal Gargano a Grottaglie fino a Novoli. Sono questi gli eventi sui quali puntare per raccontare la Puglia attraverso le sue tradizioni e i suoi riti. Si tratta oltretutto di eventi che si snodano lungo la stagione meno turistica dell’anno e possono contribuire a prolungare la presenza di viaggiatori e a consolidare un turismo culturale che rappresenta la nuova frontiera di sviluppo per la Puglia”.

Sarà Gianfranco Baruchello a realizzare delle opere inedite in ricordo di tutte le vittime del terrorismo,  per lanciare un messaggio di pace ai popoli di tutto il mondo. I lavori dell’artista di fama internazionale decoreranno la “Fòcara di Novoli”, il falò realizzato ogni anno nel Salento, nell’ambito dei riti legati ai festeggiamenti del “santo del fuoco”: Sant’Antonio Abate. La manifestazione, capace di attirare nel piccolo centro vicino Lecce oltre 200mila visitatori, si svolgerà  dal 16 al 18 gennaio. All’arte e ai riti religiosi si aggiungeranno la gastronomia e la musica, con tre giorni di concerti in piazza con ospiti italiani ed internazionali. Già annunciata la presenza del cantautore Vinicio Capossela.

A Manoocher Deghati, che ha più volte coraggiosamente documentato con i suoi scatti  gli eventi drammatici che si sono susseguiti in Iran, Francia, Stati Uniti e Costa Rica per testate come National Geographic, Time, Life, Figaro, Marie Claire, andrà il premio Focara Fotografia 2016.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
focaracaponeinvernoattrattorenovoli
i blog di affari
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.