A- A+
PugliaItalia
La morsa per i Comuni: 30/7 Deadline bilanci preventivi

La Conferenza Stato-Città-Autonomie locali riunitasi oggi a Roma, non ha concesso il rinvio del termine per l'approvazione dei bilanci preventivi 2015 ai Comuni, per cui resta confermato il 30 luglio quale termine ultimo per l'approvazione dei bilanci di previsione 2015 dei Comuni. La Conferenza ha invece esteso ai Comuni della regione Sicilia, la proroga al 30 settembre già prevista per le Città Metropolitane e le Province. 

 “Decisione incomprensibile – ha dichiarato il presidente sen. Luigi Perrone -  “ancora una volta non sono state ascoltate le istanze dei Comuni, ​ costretti a navigare a vista, gravati da scadenze contabili impellenti nella più totale incertezza normativa e impossibilitati a formulare bilanci ​secondo parametri di legge.   Confidiamo - ha concluso il presidente Anci Puglia - che le Prefetture non siano rigide nell’applicare subito le procedure di diffida nei confronti dei Comuni, concedendo un margine temporale utile a consentire l’approvazione bilanci.”

Iscriviti alla newsletter
Tags:
comuniancibilanciopreventivomorsa
i blog di affari
Italia 2^ in UE per abbandono universitario
Massimo De Donno
Super Green Pass, boom di disdette: la distruzione di economia e lavoro
L'OPINIONE di Diego Fusaro
ETICA E GIORNALISMO, AIUTI EUROPEI PER REGIONI E CULTURA
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.