A- A+
PugliaItalia
La Puglia al Summit Europeo su Digitale per Salute e Invecchiamento attivo

L’assessore allo Sviluppo economico, Ricerca industriale e Innovazione della Regione Puglia Loredana Capone torna a Bruxxelles in missione istituzionale, il 6 e il 7 dicembre, per intervenire all’European Summit on Digital Innovation for Active and Healthy Ageing, il secondo vertice europeo sull’Innovazione Digitale nel settore dell’ invecchiamento sano e  attivo.

European summit7
 

Tema centrale: “Come trasformare il futuro dell’assistenza sanitaria in Europa tramite l’applicazione diffusa delle tecnologie digitali”. La Conferenza è organizzata dalla Commissione europea, dal Parlamento europeo e dal Comitato delle regioni.

Oggetto della discussione del 6 Dicembre sarà il Blueprint (documento di strategia) sull’innovazione digitale nel settore della salute e dell’assistenza”, gli obiettivi di medio termine che esso si pone e il contributo di ciascun attore al loro raggiungimento.

Il giorno successivo il focus si sposterà sul Partenariato europeo per l'innovazione sull'invecchiamento sano e attivo (EIP su AHA), importante strumento a supporto del raggiungimento degli obiettivi del Blueprint, in cui la Regione Puglia è attiva in due gruppi di azione ed è stata recentemente insignit del riconoscimento di “Reference sites” (74 in tutta Europa).

European Summit4
 

Nella primavera di quest’anno infatti la Regione Puglia ha presentato una candidatura per il riconoscimento di Reference site nell’ambito della Partenrship Europea per l'innovazione per le politiche del l'invecchiamento attivo ed in salute. Si tratta di un riconoscimento importante per una Regione come la Puglia che attua queste politiche con una attenzione al modello cosiddetto della quadrupla elica, ossia con il coinvolgimento di policy maker, ricerca, imprese e cittadini/utenti.

“La Puglia - dichiara l’assessore Loredana Capone - ha fatto negli ultimi anni della trasformazione digitale una missione. Ma ha inteso intraprendere un percorso più arduo del mero acquisto di macchine. Ha puntato sulla relazione tra imprese, ricerca, domanda pubblica e domanda dei cittadini utenti. E lo ha fatto con i laboratori di collaborazione finalizzati a sfide sociali rilevanti. Tra queste, un’indiscutibile priorità è il sostegno all'invecchiamento attivo ed in salute. Questo percorso è in atto e deve raggiungere ulteriori traguardi, forti anche dell'incitamento di questo riconoscimento da parte della Commissione Europea”.

Capone premio BRX2
 
Capone premio BRX
 

La cerimonia di premiazione e consegna dei certificati di Reference site alle regioni europee insignite di questo riconoscimento è in programma per mercoledì 7 dicembre (dettagli di seguito). 

La due giorni europea dell’assessore Capone sarà segnata da un ulteriore momento di rilevanza strategica quando parteciperà come relatrice (unica in rappresentanza delle regioni europee) alla Sessione di chiusura della Seconda giornata del Summit, (al The Square meeting Centre - rue Mont des Arts). L’assessore illustrerà come le regioni europee sono impegnate a raggiungere gli obiettivi del  'Blueprint on the digital transformation of health and careì' (documento quadro sulla trasformazione digitale nel settore della salute e dell’assistenza), riportando ai partecipanti anche l’esperienza pugliese.

La cerimonia di premiazione invece avverrà il giorno dopo, mercoledì 7 dicembre, dalle ore 13.30 alle ore 14.30 (presso la Gold Hall del The Square Meeting Center – rue Mont des Arts) con il Commissario europeo per la Digital Economy and Society, Guenther Ottingher che consegnerà il certificato di “Reference Site”. Per la Puglia, ritirerà il riconoscimento l’assessore Loredana Capone.

european summit1
 

Cosa è l'EIP AHA

E’ un’aggregazione di stakholders europei attivi nel settore dell’invecchiamento attivo riuniti, secondo lo schema della quadrupla elica, in gruppi di azione con l’obiettivo di discutere a livello europeo delle modalità più efficaci per superare le barriere dell’innovazione esistenti nel settore e contribuire al Piano di azione. La Puglia è attiva sin dall’inizio dell’attività nel Gruppo d’azione B3 (Cure integrate) e C2 (indipendent living).

Cosa sono i Reference sites

Sono aggregazioni comprendenti autorità regionali e/o locali, città ospedali, PMI, organizzazioni di ricerca che implementano congiuntamente un approccio basato sull’invecchiamento attivo e in buona salute, dando dimostrazione concreta dell’impatto dell’approccio sviluppando soluzioni digitali innovative.

European summit ahaip
 

Le attività svolte dal Reference site pugliese

Le attività svolte dalla Regione Puglia come Reference site del Programma EIP AHA si inscrivono nel quadro istituzionale delle politiche regionali a sostegno della salute e dell’invecchiamento attivo integrate con quelle della ricerca e dell’innovazione, dei relativi strumenti attuativi (quali per esempio l’istituzione dei Centri Ausili) e delle competenze espresse dal sistema innovativo regionale (distretto  tecnologico H-BIO, aggregazione pubblico privata INNOVAAL,  piattaforme di Cloud Computing e e-Health PRISMA e SMART HEALTH 2.0, centro di calcolo RECAS, ISBEM, ect,).

Ampio è il patrimonio di prototipi e risultati progettuali sviluppati nell’ambito degli interventi per ricerca industriale e innovazione, promossi dalla Regione Puglia e attuati con il supporto di InnovaPuglia,  con i programmi di coesione regionali e nazionali (grazie alla partecipazione ai Cluster nazioni tematici quali TAV e ALISEI).

European summit2
 

La sperimentazione degli interventi Partenariati per l’innovazione, Cluster tecnologici regionali e Living Labs, ha consentito di condividere nei territori regionali conoscenze e risorse partendo dalla domanda locale e sviluppando una best practice collaborativa, evoluta negli anni da una classica tripla elica ad una innovativa metafora della quadrupla elica tipica dell’approccio  Living Lab e riconosciuta nell’ambito della rete ENoLL  attraverso le aggregazioni regionali ACTLab e InnovAALab.

European summit5
 

Nella sperimentazione di una gara di pre-commercial procurement sono stati validati su scala significativa dal punto di vista clinico alcuni prototipi realizzati in tema di salute e sicurezza per soggetti fragili. Sono state avviate una serie di esperienze in ambito comunitario che hanno coinvolto direttamente la Regione Puglia nonché l’ARES impegnata direttamente nell’Action Group B3 - dell’EIP Capacity building and replicability of successful  integrated care systems”  basato su introduzione di tecnologie innovative a supporto di sistemi sanitari più efficaci e sostenibili. Non ultima l’evidenza di rilascio di servizi socio-sanitari impattanti rispetto all’approccio “triple win” è riscontrabile nelle esperienze progettuali PROvi e REAAL.

Il ruolo da capofila per la Regione Puglia spetta al Dipartimento Sviluppo economico, con il supporto di InnovaPuglia, ARES e in coordinamento con il Dipartimento Salute.

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
puglia summit europa loredana capone salute invecchiamento attivoeuropa summit digitale innovazione loredana capone puglia
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.