A- A+
PugliaItalia
LR Xylella, Blasi: 'Sentenza Consulta non cancella dovere tutela territori'

La situazione in Salento, attorno al gasdotto della TAP, si complica ogni giorno di più. Dopo il pronunciamento del Consiglio di Stato, che ha respinto i ricorsi della regione Puglia, ora arriva la tegola della Consulta, che in qualche modo spina ulteriormente la strada al progetto originale avversato dalle comunità locali.

blasi sergio8
 

A tal proposito, il Consigliere regionale del PD, Sergio Blasi, tra i proponenti del comma 3 bocciato dalla Corte Costinuzionale della Legge regionale pugliese sui suoli colpiti da Xylella, diffonde una nota e dichiara: “La Corte Costituzionale ha respinto il comma 3 della legge anti-speculazione sui suoli colpiti da Xylella. La Consulta ha ritenuto, in sostanza, che anche le opere dei privati giudicate di interesse nazionale possano essere realizzate in deroga al divieto per 7 anni di cambio di destinazione urbanistica dei suoli interessati da espianto di ulivi a causa del Co.di.ro."


 
xylella Ostuni2
 

"Prendo atto di questa sentenza - prosegue Blasi - che, incidentalmente, rimuove quello che rappresentava un ostacolo oggettivo alla realizzazione della Tap e degli impianti di funzionamento dell’opera".

"Aggiungo, per rispondere alle critiche che giungono dal gruppo regionale di Direzione Italia, che tutelare il territorio non è una questione ideologica, ma un dovere di chi rappresenta la Puglia nelle sedi istituzionali. La sentenza della Consulta non boccia nessuna ideologia e non fa fare nessuna brutta figura alla Puglia perché, a parte il comma 3, il resto della legge è stato ritenuto pienamente costituzionale”.

Notap6
 

La legge regionale in questione è costituita da un solo articolo in 3 commi, in cui si stabilisce l’impossibilità per sette anni di cambiarne la  tipologia urbanistica, nel caso siano interessati da espianto, abbattimento o spostamento di ulivi a causa della ylella fastidiosa.

Nel braccio di ferro sulle competenze di Stato e Regionali, il Governo aveva impugnato la legge di fronte alla Consulta, sottolineando "La rilevanza nell'ambito della costruzione delle infrastrutture gas di competenza nazionale, che interessano la Regione Puglia", facendo riferimento specificatamente "al punto di interconnessione tra il metanodotto Tap e la rete nazionale di Snam Rete Gas".

Intanto le proteste in loco dei cittadini e delle autorità locali continuano.

(gelormini@affaritaliani.it)

 

Tags:
xylella lerre regionale consultasergio blasicorte costituzionale tutela territori bocciatura comma
i blog di affari
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
Di Ernesto Vergani
Faccia a faccia Salvini-Draghi: "Cosa ho chiesto al premier"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.