A- A+
PugliaItalia
Michele Emiliano presidente Un esordio internazionale

La prima intervista di Michele Emiliano, da presidente della Regione Puglia, è per il quotidiano francese "Le Monde". Una sorta di ricambio di cortesia a quella subliminale attenzione domostrata - poco più di un anno fa - dal sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, che appena eletta apparve alla finestra a ringraziare i suoi sostenitori con una sciarpa bianco-rossa al collo.

hidalgo sindaco di parigi
 

"Se Parigi avess la mere, sarebbe una piccola Bere", recita il popolare e un po' spocchioso adagio levantino. Parigi aveva finalmente una "maire" e quella sciarpa bianco-rossa - anche se inconsapovole - sanciva il legame più volte dichiarato tra la capitale francese e il capoluogo pugliese.

In verità l'intervista a "Le Monde" di Emiliano si inserisce nella strategia di comunicazione di un leader che intende rilanciare ruolo e prospettive della regione, che si appresta a guidare, in un contesto decisamente internazionale, e per far questo la sponda europea resta la più naturale delle basi lancio.

Le Monde
 

Nella Corte di Appello di Bari, alle ore 17.00 di Venerdì 26 giugno, nell'Aula Magna del Palazzo di Giustizia di Piazza Enrico De Nicola, si è proceduto alla proclamazione ufficiale di Michele Emiliano quale Presidente della Regione Puglia. Cerimonia pubblica e aperta a chiunque: "Venite tutti - aveva detto Emiliano - per abbracciarci forte prima di cominciare il durissimo lavoro che ci attende". Aggiundo poi: "Ogni giorno faremo il nostro dovere senza annunci roboanti, sperando che i fatti parlino al nostro posto".

A seguire, alle ore 19.00 a Lungomare Nazario Sauro, il nuovo Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano si è insiedato, con la firma del verbale di constatazione sottoscritto insieme al Presidente uscente della Regione Puglia Nichi Vendola.

decaro emiliano ex1
 

Anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha partecipato alla seduta di proclamazione del neo presidente della Regione Puglia Michele Emiliano: “È stata una grande gioia per me vedere il compagno di tante avventure politiche e personali, quello che io ho sempre considerato un fratello maggiore, raggiungere un traguardo così importante".

"Michele Emiliano - ha ribadito il sindaco Decaro - sarà un ottimo presidente della Regione così come è stato un ottimo sindaco di Bari. Il suo coraggio e la sua determinazione ci serviranno a proseguire la strada che la nostra regione ha intrapreso già dieci anni fa uscendo dal letargo dell’anonimato in cui eravamo. Michele Emiliano è il Presidente giusto per guidare la Puglia del futuro. Consapevole delle tante sfide che ci attendono, sono sicuro non farà mai mancare il suo sostegno alla città di Bari così come agli altri territori”.  

 

Emiliano firma2
 

VERBALE  DI  CONSTATAZIONE

 

L’anno duemilaquindici, il giorno 26 del mese di giugno, alle ore 19,00, in Bari, nell’Ufficio del Presidente presso la sede della Regione Puglia, lungomare Nazario Sauro, n.31/33, dinnanzi a me dott.ssa Antonella Bisceglia, Segretario generale della Giunta regionale, si sono presentati i signori on. dott. Nicola Vendola, Presidente della Regione Puglia uscente e il dott. Michele Emiliano nella qualità di Presidente subentrante, per il passaggio delle consegne connesse alla carica di Presidente della Regione Puglia.

 

Le parti hanno preso atto reciprocamente che le consegne vengono effettuate nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano persone, situazioni e cose.

 

In particolare per quanto riguarda le leggi  regionali, i regolamenti, i decreti e le deliberazioni della Giunta regionale si precisa che, dagli atti di Ufficio risulta quanto segue:

 

Leggi regionali - l’ultima legge promulgata dal Presidente è la l.r. 26 aprile 2015 n.25 “Misure di prevenzione, solidarietà e incentivazione finalizzate al contrasto e all’emersione della criminalità organizzata e comune nelle forme dell’usura e dell’estorsione”;

 

Regolamenti regionali - l’ultimo regolamento firmato dal Presidente è il n. 17 del 22 giugno 2015

Emiliano firma6
 

“Regime quadro regionale di aiuti in esenzione”

 

Decreti del Presidente della Giunta regionale - l’ultimo decreto firmato dal Presidente è il d.p.g.r. n.373 del 25 giugno 2015 

“Concessione patrocinio. Manifestazione regionale ‘Rivendicazione diritti LGBTQI - Puglia Pride, che si terrà a Foggia il 4 luglio 2015”

 

Deliberazioni della Giunta regionale  l’ultima deliberazione firmata dal Presidente è la n. 1492 del 25 giugno 2015

Cont. 799/15/L. Corte Costituzionale. Impugnazione per conflitto di attribuzione della Regione Puglia avverso il decreto del Ministro dello Sviluppo economico 25 marzo 2015, recante ‘Aggiornamento del disciplinare tipo in attuazione dell’art.38 del decreto-legge 12 settembre 2014, n.133, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 novembre 2014, n.164’. Nomina del difensore prof. avv. Marcello Cecchetti

 

Il presente atto, redatto in triplice originale e composto da n. 2 facciate, a cui è allegata una scheda descrittiva della situazione di cassa certificata dal Servizio bilancio e ragioneria, viene letto, approvato e sottoscritto dai presenti.

 

 

 

Il Presidente uscente                         ​Il Presidente subentrante

  (on. Nicola Vendola)                              (dott. Michele Emiliano)

 

 

 

Il Segretario generale della Giunta regionale

(dott.ssa Antonella Bisceglia)

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
emilianoesordiopresidenteinternazionale
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.