A- A+
PugliaItalia
Minervini: “Discutiamo del Reddito di Dignità”

Un pomeriggio di confronto con i cittadini, gli esperti, le organizzazioni sociali e sindacali nel merito della proposta di legge sul Reddito di Dignità.

E’ questo il senso dell’incontro dal titolo “Niente Carità - per un Reddito di Dignità come strumento d’attivazione sociale” organizzato dal Gruppo consiliare di “Noi a Sinistra per la Puglia”, che si terrà mercoledì 2 dicembre, dalle 15.30 alle 18,  presso la Sala Guaccero del Consiglio regionale. 

“Il ReD - spiega Minervini - è una misura importante, che mette in campo risorse economiche altrettanto importanti. Tuttavia va scongiurato il rischio che si trasformi in uno strumento assistenzialistico. Deve invece favorire l’attivazione e il reinserimento sociale dei beneficiari, proprio come avviene all'estero o in altre regioni italiane. Per questo proponiamo questo confronto,  per analizzare nel dettaglio e individuare eventuali proposte migliorative al testo”. 

L’incontro sarà avviato dall’Assessore alla Formazione e al Lavoro, Sebastiano Leo.  Seguiranno gli interventi degli esperti e dei rappresentanti delle organizzazioni sociali e sindacali.  A moderare e concludere l’incontro, Guglielmo Minervini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
minervinisinistrapugliaredditodignità
i blog di affari
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia
Lions aiuta la protezione civile con la "Project bag"
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.