A- A+
PugliaItalia
Orsara di Puglia premia Peppe Zullo Il Calice d'Oro della Geo-Festa del Vino

ORSARA DI PUGLIA (Fg) – “A Peppe Zullo, per l’encomiabile impegno come alfiere della nostra cultura enogastronomica”. E’ questa la frase impressa sul primo ‘Calice d’oro’, il premio che il sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce, consegna al cuoco orsarese che più di ogni altro, negli ultimi anni, ha valorizzato la grande tradizione vinicola e agroalimentare della Daunia nel mondo.

Peppe Zullo nella sua cantina
 

Per l'occasione lo chef di Villa Jamele e Nuova Sala Paradiso rivive con i suoi concittadini la straordinaria esperienza all’Expo dove, nel mese inaugurale dell’Esposizione Universale, ha gestito con grande successo il Ristorante Puglia collocato all’interno del Padiglione Eataly.

“Peppe Zullo, oltre a essere un grande cuoco e un ottimo imprenditore, negli ultimi 30 anni ha fatto un eccellente lavoro di promozione e di divulgazione dei migliori aspetti della nostra cultura”, ha dichiarato il sindaco Tommaso Lecce. “Ha trasformato ogni sua apparizione in tv, ogni evento in cui è stato protagonista in giro per il mondo, in uno spot per la Puglia, per la nostra terra di Capitanata e, naturalmente, per Orsara di Puglia”, ha aggiunto il primo cittadino.

Zullo Piatti
 

“Grazie al suo esempio, nel nostro borgo è cresciuta un’offerta turistico-enogastronomica che oggi può contare su tante eccellenze, su un buon numero di ristoratori capaci di proporre qualità”, ha spiegato il sindaco. “Quelle stesse eccellenze, oggi, saranno tutte rappresentate da quella che può considerarsi l’Expo di Capitanata, vale a dire Geo-La Festa del Vino”.

La consegna del premio si incastona nell’ambito della 28esima edizione della Galleria Enogastronomica Orsarese, insieme alla mostra intitolata “Biografia di un popolo”, organizzata dall’Avis di Orsara, con la consegna dei premi del concorso “Cantico delle Cantine” organizzato dall’associazione Orsa Maggiore.

Con l’apertura della Galleria Enogastronomica, le vie e le piazze del centro storico restano animate dalla musica, dai concerti di Eau de Jazz, Mandala project (dj set and visual performance live), Ledio and the groove brothers, Ritmi Misty. Oltre la Holladura Street Band in giro per tutto il paese.

Gran finale in Largo San Michele con i ritmi dei Cantori di San Giovanni Rotondo.

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
zullopeppevinocaliceorsara di pugliafesta
i blog di affari
Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
Mauro Buschini*
Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
Gianluca Massini Rosati
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.