A- A+
PugliaItalia
‘PADRE’ il Nero di Troia doc cantato e recitato al D’Avalos

Decidere di chiamare un vino - il figlio maschio di tre madri: la terra, la vite e l’uva - PADRE, come il Nero di Troia in purezza della Cantina Cooperativa Casaltrinità - Trinitapoli, è come voler dare testimonianza tangibile ed eternamente ciclica, attraverso l’apprezzamento sensitivo, all’immortale orazione dantesca di Bernardo di Chiaravalle - il famoso abate  di Citaeux in Borgogna - nel trentatreesimo canto del Paradiso della Divina Commedia.

D'Avalos manif
 

 

Ed è anche una sorta di ‘chiusura del cerchio’ in una delle suggestive pagine della Storia: quella che  lega il territorio di Trinitapoli e della Cantina  con la Croce di Malta, con il famoso sodalizio monastico-militare, l’Ordine dei Cavalieri del Tempio, fondato nel 1119 da Ugo di Payns - feudatario della Champagne nonché parente di Bernardo - che in Capitanata, lungo la Traiana/Francigena, stabilirono un loro presidio strategico, per vigilare sulle strade percorse dai pellegrini cristiani.

Cibo, vino, musica e poesia saranno i temi del conviviale “respiro primaverile”, che si terrà a Troia (Fg) al Ristorante/Pizzeria D’Avalos il 24 Aprile - ore 21,30. Una serata dal titolo “Purezza di PADRE”, in collaborazione con Cantina Cooperativa Casaltrinità - Vini di Puglia, Associazione Melagranata, Associazione Cib’arts e Scuderie Musicali.

Dolium Pastore
 

Un evento che permetterà agli appassionati del gusto di apprezzare le prelibatezze dei Monti e Colline Dauni, con degustazione del Nero di Troia “PADRE” doc., che Pasquale Pastore, enologo della Cantina Casaltrinità, presenterà insieme al vitigno autoctono Nero di Troia doc Tavoliere delle Puglie.

Un vino doc per il quale Elena Mottola, chef del D’Avalos, ha preparato un menù ad hoc, per esaltarne la grande espressività e il ventaglio di profumi.

chef elena
 

Accolto dalla Guida Vini dell'Espresso 2014, dopo il Primitivo e il Negroamaro, il Nero di Troia è uno dei vitigni più rappresentativi della regione, col profilo più interessante nella crescita di attenzione dei mercati enologici internazionali.

"Padre", che è il primo Nero di Troia in purezza della DOC Tavoliere delle Puglie, sarà al centro di una serata ricca di poesie sul tema del vino, recitate dagli attori Angelo Catallo, Elisa Liguori e Rosanna Mottola, dell’Associazione Melagranata: che da decenni si adopera per la divulgazione della cultura e delle tradizioni troiane. Ad allietare il convivio saranno i giovani studenti di Scuderie Musicali, diretti dal Maestro Francesco Lattorre.

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
padre cantina casaltrinità trinitapoli ristorante d'avalos troia nero vitigno uva templaripasquale pastoremelagranatabernardo chiaravallecitaeux
i blog di affari
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
DONAZIONI DI SANGUE, AIUTI E PROGETTI PER AGRICOLTURA E BIOGAS
Boschiero Cinzia
Atti fiscali illegittimi: Convegno a Milano il 20 maggio
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.