Advertisement
A- A+
PugliaItalia
Papa Francesco a Bari il 23 Feb per chiudere 'Mediterraneo frontiera di Pace'

Papa Francesco sarà a Bari il 23 febbraio per la chiusura dell'Incontro dei Vescovi del Mediterraneo, in programma nel capoluogo levantino dal 19 al 23 febbraio, per moltiplicare gli sforzi nella ricerca di prospettive di pace tra i Paesi che si affacciano e di prossimità sul 'Mare Nostrum'. In particolare sulla necessità di fermarne i conflitti - la cui impennata degli ultimi giorni allarma e inquieta - e gestire l'eterna crisi migratoria.

Francesco 49.jpeg 2
 

Il calendario delle celebrazioni presiedute da Francesco in gennaio e febbraio, diffuso dalla Sala stampa vaticana, attesta che il Pontefice tornerà a Bari per la chiusura dell'Incontro di riflessione e spiritualità 'Mediterraneo frontiera di pace', dove celebrerà la Santa Messa alle 10,45.

Francesco Patriarchi

Dopo il 7 luglio 2018, per l'incontro con i capi delle Chiese e comunità cristiane del Medio Oriente, il Pontefice sarà ancora in Puglia (in precedenza era stato a San Giovanni Rotondo-FG per i 50 anni dalla morte di Padre Pio e ad Alessano-LE e Molfetta-BA per i 25 anni della morte di don Tonino Bello), e in Cattedrale a Bari tornerà a pregare la Madonna a lui molto cara: l’Odegitria.

Mediterraneo lago di pace

Una grafica semplice ed immediata per il logo dell’evento, la cui forma semicircolare richiama l’idea dell’arcobaleno, segno di perdono e riconciliazione. Il colore dominante è l’azzurro del mare che intende rappresentare, oltre alle acque, l’insoddisfazione verso la condizione attuale e il desiderio di ricerca di una situazione nuova.

La scritta MediTERRAneo, evidenziando la parola “terra”, esprime proprio questo anelito. Le mani che si protendono l’una verso l’altra simboleggiano l’incontro e incarnano, allo stesso tempo, la ricchezza e la storia di ogni territorio che si affaccia sul bacino del Mare Nostrum. La figura stilizzata è immagine dello slancio che i Vescovi e i popoli del Mediterraneo vogliono compiere per la promozione di una cultura del dialogo e per la costruzione della pace.

Palimpsest bari lungomare12

L’appuntamento di Bari vuole essere un laboratorio di sinodalità, intesa come stile da far trasparire nella stima vicendevole, nella gratitudine, nella cura delle relazioni. La Chiesa mediterranea, ricca di tradizioni liturgiche, spirituali ed ecclesiologiche, infatti, è presente e operosa, desiderosa di rafforzare le strutture di comunione esistenti e forse anche d’inventarne di nuove. 

Mercoledì 19 febbraio sono previsti due interventi introduttivi del Card. Gualtiero Bassetti e di Mons. Antonino Raspanti. Sabato 22 febbraio al centro dell'assemblea le conclusioni generali sui due temi trattati nelle giornate precedenti. In serata è in programma un incontro culturale al Teatro Petruzzelli. Il programma di Papa Francesco per domenica 23 febbraio sarà reso noto dal Vaticano.

Conte Decaro Cacucci

“La visita di Papa Francesco del prossimo febbraio ci riempie d’orgoglio - ha dichiarato il sindaco di Bari, Antonio Decaro - per la seconda volta, nel giro di pochi anni, il pontefice sceglie Bari come città da cui inviare un messaggio di pace al resto del mondo. Mai come in questo periodo sentiamo il bisogno di una voce autorevole che riconduca tutti a un clima di pace e di dialogo, e quella di Papa Francesco su questi temi non è mai mancata".

"Quello che accadrà a Bari, tra qualche settimana, durante l’incontro dei vescovi del Mediterraneo - ha sottolineato Decaro - mi auguro possa essere un monito per tutte quelle persone che antepongono le ragioni della forza alle ragioni del dialogo in ogni contesto, grande o piccolo che sia. I vescovi del Mediterraneo, qui a Bari, sotto l’egida di San Nicola, pregheranno per la pace e per il rispetto della vita e dei diritti di tutti gli esseri umani nel mondo”.

IL PROGRAMMA

Mercoledì 19 febbraio

In apertura dell'incontro sono previsti due interventi: il Card. Gualtiero Bassetti spiega le ragioni che hanno portato alla convocazione; Mons. Antonino Raspanti presenta temi, metodo e tempi delle giornate.

Mattino – Arrivi, registrazione e sistemazione in albergo

16:00 – Intervento del Card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana (Castello Svevo)

17:00 – Le giornate di riflessione e spiritualità: presentazione di Mons. Antonino Raspanti, Presidente del Comitato scientifico-organizzatore dell’Incontro (Castello Svevo)

18:15 – Preghiera iniziale (Castello Svevo)

Giovedì 20 febbraio

La giornata si apre con la celebrazione eucaristica nella Basilica di San Nicola. Al centro dei lavori il primo tema che animerà tavoli di conversazione e discussione in assemblea. In programma il primo briefing con la stampa.

8.00 – Celebrazione Eucaristica (Basilica di San Nicola – Cripta)

9:30 – Illustrazione del primo tema (Castello Svevo)

10:00 – Tavoli di conversazione (Castello Svevo)

12:30 – Briefing con la stampa (Castello Svevo)

15:30 – Discussione in assemblea e conclusioni sul primo tema (Castello Svevo)

18:30 – Vespri

Venerdì 21 febbraio

La giornata porta subito i partecipanti all'Incontro nel vivo del secondo tema. Seguono tavoli di conversazione e discussione in assemblea. In programma briefing con la stampa e incontro con la Chiesa locale.

9:00 – Illustrazione del secondo tema (Castello Svevo)

10:00 – Tavoli di conversazione (Castello Svevo)

12:30 – Briefing con la stampa (Castello Svevo)

15:30 –Discussione in assemblea e conclusioni sul secondo tema (Castello Svevo)

19:00 – Incontro con la comunità locale: celebrazione eucaristica, esperienze, dialogo

Sabato 22 febbraio

La giornata si apre con la celebrazione eucaristica nella Cattedrale di Bari. Al centro dell'assemblea le conclusioni generali sui due temi trattati. In programma una conferenza stampa e un incontro culturale al Petruzzelli.

8.00 – Celebrazione Eucaristica (Cattedrale di Bari)

9:00 – Assemblea per le conclusioni generali (Castello Svevo)

12:00 – Conferenza stampa (Castello Svevo)

15:30 – Incontro culturale (Teatro Petruzzelli)

19:00 – Momento di preghiera (Cattedrale di Bari)

Domenica 23 febbraio

Papa Francesco incontra a Bari i partecipanti all'incontro. Il programma della visita del Santo Padre sarà comunicato a breve.

Il programma della Visita del Santo Padre sarà comunicato a breve.

(gelormini@affaritaliani.it)

Loading...
Commenti
    Tags:
    papa francesco frontiera mediterraneo pace bari messa puglia madonna odegitria
    Loading...
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Coronavirus, analisi di un medico dell'emergenza operativo in pronto soccorso
    di Giusi Urgesi
    Coronavirus e openness cosmopolita? Risultato: libera circolazione dei contagi
    di Diego Fusaro
    Italia. Riforme che non possiamo più rimandare. Intervista ad Alessia Potecchi
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.