A- A+
PugliaItalia
Pino Pisicchio: 'Frecce e binari unici. E un'Italia a due velocità'

di Pino Pisicchio *

Oggi sono intervenuto in Aula nel corso dell'informativa del ministro dei Trasporti Graziano Del Rio: "Abbiamo già espresso in quest’Aula, a nome di tutto il gruppo Misto, il nostro cordoglio alle famiglie delle vittime.

scontro treni delrio
 

Signor Ministro, la mia famiglia è di Corato, una delle due città da cui sono partiti i treni. Dalle sue campagne si vede Castel del Monte, fatto costruire da Federico di Svevia; da quel castello è possibile scorgere la campagna che ha fatto da scenario alla tragedia di ieri, netta nella sua lancinante e quasi surreale drammaticità.

L’abbiamo ascoltata, signor Ministro, e abbiamo apprezzato le sue parole. I brandelli di verità che stanno emergendo ci restituiscono tuttavia molti interrogativi, per esempio se da parte della società ferrotramviaria è rispettata, non solo formalmente, la prescrizione che prevede la presenza di due macchinisti in ognuno dei 200 treni al giorno impegnati nel servizio.

Scontro frontale treni5
 

Questi ed altri fatti saranno accertati dalle inchieste, una cosa però non possiamo esimerci dal considerare di fronte all’ennesima tragedia dei poveri, una cosa che non può essere condensata nel tempo veloce di un tweet né diventare oggetto di facili strumentalizzazioni.

La domanda è: cosa stiamo facendo al nostro Paese, dove i servizi essenziali come i trasporti sono da troppo tempo spaccati in due qualità, quelli per i ricchi, che viaggiano nelle Frecce, e quelli dei pendolari, trascinati su vagoni spesso vecchi e surriscaldati, che corrono su migliaia di chilometri di binari unici?

C’è qualcosa di profondamente sbagliato in questo, che interpella il nostro modello di sviluppo e la nostra capacità di fare della politica uno strumento di emancipazione e non di autoreferenza, e nessuno qui dentro può dire che la colpa è solo degli altri".

* Presidente del Gruppo Misto alla Camera dei Deputati.

Tags:
pino pisicchio frecce bnari unicipino pisicchio italia due velocitàpino pisicchio intervento parlamento
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.