A- A+
PugliaItalia
Polignano, la Sagra letteraria de "Il libro possibile" - XV edizione

Pressochè tutto pronto per il rinnovo della "liturgia della parola" scritta, letta, recitata e declamata de "Il libro possibile", nel suggestivo contesto di Polignano a Mare, guidata da Rossella Santoro, autentica e curiale "vestale" del libro e del Festival da lei ideato, che raggiunge la sua XV edizione dal 6 al 9 luglio 2016.

101 Autori nazionali e 56 del territorio pugliese, 173 ospiti tra giornalisti e opinionisti, 75 case editrici regionali e 37 case editrici nazionali. Numeri che da soli spiegano e certificano l’importanza di un evento ormai consolidato nel panorama nazionale. E che ogni anno, nella città cantata da Domenico Modugno, conferma la sua valenza sociale e turistica.

2016 06 27 presentazione il libro possibile 3
 

Lo ribadisce anche il presidente della VI Commissione Cultura della Regione Puglia, Alfonso Pisicchio: .“Simili manifestazioni confermano l’alta vocazione culturale della nostra regione, ma al tempo stesso impegnano le istituzioni a programmare, sempre più e meglio, eventi che coniugano cultura, territorio, socialità e rete della conoscenza".

"Io credo - aggiunge Pisicchio - che ‘Il libro possibile’ abbia dimostrato in questi anni di essere la punta di diamante del cartellone estivo pugliese richiamando migliaia e migliaia di visitatori di ogni età. Ma il mio appello lo rivolgo soprattutto ai giovani: innamoratevi della lettura perché solo con i libri conoscerete meglio il mondo”.

2016 06 27 presentazione il libro possibile 1
 

Un evento che nel tempo è diventato una vera e propria "Sagra letteraria" con un forte indice attrattivo "serale" per la stessa Polignano a Mare e che suscita il previsto entusiasmo del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e dell'assessore alla Cultura, Loredana Capone.

 

"Questo festival ha la capacità di cogliere l'essenza della nostra regione - ha detto Emiliano - e comunicarla al mondo, attraverso un mezzo che consideriamo centrale. Il libro possibile è un media che qualifica il messaggio, carica su di sé diverse finalità e ci consente di raggiungere il target di pubblico e turisti in maniera splendida".

 

"Questo festival ha una identità fondata sul pensiero alto - ha quindi aggiunto nella conferenza di presentazione al Circolo Canottieri Barion di Bari - senza però prendersi troppo sul serio, e quindi non esclude, ma appartiene davvero a tutti".

 

"Anche in questa edizione avremo in Puglia presenze formidabili", ha sottolineao Emiliano, evocando 'Il rito di fare la valigia' riempiendola di libri' per ritrovare noi stessi, nonchè la stessa Puglia quale meta ideale da visitare e da vivere, soprattutto, per leggere.

 

"Credo molto - ha concluso - alle politiche culturali che non indirizzano, ma che si limitano a rispettare ciò che avviene e farlo crescere. Esattamente  con la stessa saggezza e naturalezza con la quale i nostri borghi crescono in armonia nel tempo, senza inquinare ciò che di bello le comunità sanno fare". 

 

"Dobbiamo avere la capacità di sostenere e favorire la lettura in tutti i modi possibili - ha spiegato l'assessore Capone - e questo festival concorre in maniera straordinaria a stimolarla. Siamo a lavoro, attraverso un piano strategico che stiamo strutturando insieme al Teatro pubblico pugliese e a una piattaforma che mette in rete le nostre agenzie e le scuole. Lo facciamo nella consapevolezza che cultura significa  impegno e genera non solo ricchezza umana e sociale ma anche un importante ritorno economico per la collettività. Il libro possibile  potrà contare sulla collaborazione della Regione Puglia per crescere nel tempo e raggiungere sempre nuovi e più alti obiettivi".

 

(gelormini@affaritaliani.it)

 

-------------------------------

 

Pubblicato sul tema: "Il libro possibile" 2016 - Calendario e ospiti

Iscriviti alla newsletter
Tags:
libro possibile polignano rossella santorolibro possibile sagra letterarialibro possibile polignano michele emilianolibro possibile polignano loredana caponelibro possibile festival polignano mare
i blog di affari
La CGIL è la stampella dei padroni
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.