A- A+
PugliaItalia
Promozione vini Caroppo-FI 'Lupo perde pelo, non...'

“Il lupo perde il pelo ma non il vizio: l’anno scorso, si costituì un’azienda nel giorno esatto in cui Aeroporti di Puglia pubblicava un bando di gara, vinto della stessa azienda (unica a partecipare alla gara) per pubblicità negli scali pugliesi con un contratto di sette milioni di euro. Oggi, sul fronte della promozione dei vini locali, il copione è lo stesso e, così, la stampa riporta la strana coincidenza di 179 mila euro erogati dall’assessorato all’Agricoltura ad un’associazione casualmente nata lo stesso giorno della pubblicazione dell’avviso. Su questo, ci aspettiamo che l’assessore al ramo fornisca immediate e puntali spiegazioni”. Lo dichiara il presidente del Gruppo di Forza Italia, Andrea Caroppo.

vino bottiglie
 

“Povera agricoltura pugliese!”, aggiunge, “Un settore strategico che ormai si stringe tra l’emergenza Xylella, affrontata con anni di ritardi, i pagamenti ai Consorzi di bonifica senza l’erogazione di servizi e l’imu agricola imposta dal governo Renzi.  A ciò si aggiunge, come è noto, la figura barbina che la Puglia ha fatto con l’Europa con il Psr, e chissà quando si potranno redigere i bandi per i fondi. Sulla vicenda del bando per la promozione dei vini non faremo sconti - conclude Caroppo - e saremo asfissianti fino a quando i pugliesi non riceveranno le spiegazioni dovute dalla Giunta regionale”. 
 

Tags:
vini giuntapuglialupopelovi
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.